Videogiochi su smartphone, trucchi per aumentare la durata della batteria

Sempre più persone utilizzano lo smartphone per videogiocare, e questo incide pesantemente sulla batteria. Ecco come controllare i consumi. 

Oggigiorno gli smartphone hanno fatto passi da gigante, diventanto in tutto e per tutto indispensaibili nell’ultimo decennio. Con un piccolo smartphone è possibile fare praticamente di tutto: guardare film, navigare sul web, usare i social, fare fotografie ecc. E ovviamente anche videogiocare. La potenza che vantano oggigiorno alcuni terminali non ha nulla da invidiare a PC di fascia medio-bassa, e per questo motivo il mobile gaming sta crescendo sempre di più. Con tante persone che ogni giorno passano ore e ore a videogiocare con il proprio smartphone.

Gaming su smartphone
Migliorare prestazioni della batteria mentre giocate (Videogiochi.com)

Che sia un’alternativa più comodo ad un PC o una console, o addirittura l’unico vero oggetto che permetta di videogiocare, sono sempre di più coloro che utilizzano gli smartphone come terminali da gaming. E infatti si può giocare a praticamente di tutto su smartphone. Si passa dai titoli in cui fare tris ai videogiochi di carte online come Marvel Snap, passando per sparatutto come Apex Legends e Warzone Mobile. Il mercato dei videogiochi per smartphone è in netta crescita e continuerà a farlo. Complici terminali dall’hardware sempre più performante a costi sempre più ridotti. Giocare con lo smartphone però consuma in modo piuttosto rapido la batteria del nostro terminale. Vi diamo quindi qualche consiglio, che non sia semplicemente “non giocare” per migliorare le prestazioni dei vostri cellulari mentre siete via, lontani dal vostro caricatore domestico.

Giocare con lo smartphone, consigli per allungare la batteria

L’obiettivo principale è preservare quanto più possibile la batteria. Una delle cose più intelligenti da fare in questo senso è attivare la modalità risparmio della batteria, che chiude funzioni secondarie e permette di allungare nettamente l’efficienza del vostro smartphone. Potete decidere da che percentuale attivare questa modalità, magari attorno al 40% è una buona idea se non avete un caricatore a portata di mano e volete giocare tanto fuori casa. Per attivare la modalità risparmio dovete seguire questa procedura

Allunga la vita dello smartphone
Come risparmiare batteria e giocare (Videogiochi.com)

Per gli iPhone
Andare in Impostazioni > Batteria e attivare la Modalità basso consumo.
Aggiungere questa funzione al Centro di Controllo tramite Impostazioni > Centro di controllo > Personalizza controlli e selezionare Modalità basso consumo.
Si spegne automaticamente quando la batteria è carica all’80%.

Per Android
Andare su Impostazioni > Batteria e cura del dispositivo > Batteria per trovare la Modalità risparmio energetico.
È possibile configurare le funzioni nella schermata Risparmio energetico.

Schermo e suoni secondari

Una delle componenti che maggiormente impattano sulla percentuale della batteria del vostro smartphone c’è lo schermo. In tal senso riuscire a controllare in modo intelligente la luminosità del vostro pannello può fare la differenza. Può aiutare attivare la modalità luminosità automatica, con il vostro dispositivo che aumenterà automaticamente la luminosità in ambienti con tanta luce e viceversa.

Per iPhone
Andare in Impostazioni > Accessibilità > Display e dimensioni del testo e assicurarsi che la luminosità automatica sia attivata.

Per Android.
Accedere a Impostazioni > Display e assicurarsi che la Luminosità adattiva sia attivata

Consigliabile in questo senso anche disattivare l’Always on Display, nel caso in cui abbiate uno smartphone con schemo Amoled o superamoled.

Un altro modo interessante per salvare batteria è disattivare i suoni di sistema e la vibrazione. Quindi vibrazioni o suoni quando cliccate un’icona, chiudete una finestra, digitate sulla tastiera, aumentate o abbassate il volume.

Per iPhone
Andare in Impostazioni > Suoni e aptica e disattivate il suono di blocco. Cliccare Feedback tastiera e disattivare il suono e vibrazione.

Per Android
Andate in Impostazioni > Suoni e vibrazioni e disattivate Suono di blocco schermo e Suoni tattili. Disattivare poi la vibrazione.

In questo modo potrete aumentare le vostre prestazioni fuoricasa senza dover rinunciare alle vostre sessioni di gaming mobile, magari mentre aspettate un treno o in pausa a lavoro. Ricordate che è sempre consigliato mantenere un livello di batteria compreso tra il 20% e l’80%, per aumentarne così la durata negli anni.

Ricordiamo che un aggiornamento ha reso la tattica più forte di FIFA 23 praticamente inutile, e che potremmo presto vedere un Game Pass ancora più ricco e conveniente.