Xbox attacca Playstation e le esclusive che “costano il doppio”

Xbox attacca Playstation e il discorso delle esclusive temporali che arrivano su PC, costringendo l’utente a pagare tutto il doppio. 

Xbox e Playstation
Xbox attacca Playstation e le sue esclusive

Phil Spencer è una figura leggendaria, essendo il vicepresidente esecutivo di Xbox e quindi della divisione gaming di Microsoft, una compagnia che da decenni è uno dei pilastri del mondo dei videogiochi.

In questo ultimo periodo, però, anche sotto la sua guida, Xbox sta prendendo una direzione molto diversa rispetto a quella che era una volta, e soltanto il tempo ci dirà se per il meglio o per il peggio. Come vi abbiamo riportato, infatti, si parla di una recente collaborazione con dei produttori di TV per creare un ecosistema che sarebbe veramente interessante. Parliamo di una piattaforma dove i videogiocatori non hanno più bisogno di comprare l’hardware delle console per giocare ai titoli Xbox e multipiattaforma, ma basta semplicemente l’abbonamento Game Pass. Insomma Xbox continua il processo di trasformazione in una sorta di Netflix del videogioco, in quanto bisogna semplicemente abbonarsi e si può usare il servizio e il suo catalogo su qualsiasi dispositivo.

 

Quindi Xbox ha deciso di voltare pagina e combattere PlayStation utilizzando una strategia simile a quella che sarebbe dovuta essere di Google Stadia. La differenza con la casa nipponica è stata sottolineata proprio da Phil Spencer che in un’intervista ha lanciato più di una frecciatina a Sony e alle sue esclusive.

Xbox attacca Playstation e le sue esclusive temporali

“Siamo gli unici a pubblicare giochi su PC, cloud e console contemporaneamente“, ha infatti detto il direttore Xbox. “Altri portano i giochi su PC anni dopo, non solo spingendo le persone a comprare il loro hardware, ma anche chiedendo un secondo acquisto con il porting. Insomma, Spencer ha sottolineato come Sony spinga i videogiocatori a comprare lo stesso titolo due volte, una per PC e una per Playstation, invece che avere tutto e subito al day one. E sono sempre di più a pensarla così, infatti Sony sta lavorando in questi anni per rendere sempre più temporali le proprie esclusive, portando poi ogni titolo anche su PC attraverso collaborazioni con Steam e soprattutto con Epic Games.

Questa frecciatina serve a ricordarci che anche se gli obiettivi e le strategie adottate sono molto diversi, rimane comunque una rivalità abbastanza accesa che dura da decenni tra Xbox e PlayStation. Chissà se ci sarà una risposta da parte della compagnia nipponica in merito a questo attacco frontale.

Leggi anche -> Tales of Arise mostra personaggi e ambientazioni al Summer Game Fest – VIDEO

Leggi anche -> Aquaman 2, un personaggio diventa famosissimo e non è Momoa

LINK UTILI

PS5 con lettore
PS5 con lettore (Screenshot YouTube)