Xbox Game Pass come Netflix, nella visione di Microsoft

Phil Spencer di Microsoft immagina per Xbox Game Pass un futuro in stile Netflix, dove il servizio in abbonamento, con un canone di $9,99, potrà avere un impatto sullo sviluppo di giochi story-driven episodici.

"Ho guardato a cose come Netflix e HBO, dove grandi contenuti sono stati creati perché c'è questo modello di sottoscrizione", ha spiegato Spencer.

"Io e Shannon Loftis", la responsabile del publishing dei first party Microsoft, "ci pensiamo molto. Potremmo mettere giochi story-based nel modello di business di Xbox Game Pass per chi ha una sottoscrizione attiva? Significherebbe non dover lanciare l'intero gioco in un mese; lo si potrebbe sviluppare e distribuire man mano".

Per il momento, il servizio è ancora in alpha, con un lancio finale previsto per la primavera.

Leave a reply