Xbox e Playstation, firmato accordo storico per Call of Duty: i dettagli

Xbox e Playstation hanno raggiunto un accordo storico che potrebbe cambiare per sempre l’industria videoludica. Ecco tutti i dettagli.

Xbox e Playstation sono i principali player del mondo videoludico, con una quantità di IP storiche e  di videogiocatori davvero enorme. Per questo ogni piccola decisione presa da queste due compagnia ha una eco enorme sull’intera industria e interessa milioni di videogiocatori da vicinissimo. Per non parlare delle grande decisione, come quella di acquistare Activision-Blizzard presa da Xbox, per una cifra vicino ai 69 miliardi di euro. E per cui si stanno ancora facendo controlli, ricerche ed approfondimenti. I legislatori di mezzo mondo si stanno domandando se questa operazione possa rientrare o meno nella descrizione di condotta monopolistica.

Xbox e Playstation, firmato accordo storico per Call of Duty: i dettagli
Xbox e Playstation, firmato accordo storico per Call of Duty: i dettagli

Tuttavia Xbox ha più volte spiegato che con l’acquisto di Activision-Blizzard non si può parlare di creazione di monopolio, dato che l’obiettivo non è escludere gli altri videogiocatori. Phil Spencer, ceo della divisione gaming di Microsoft, ha più volte ribadito che queste acquisizioni non significheranno precludere l’accesso ad IP amate e importanti ai videogiocatori di altre console. Non sempre quantomeno, sarebbe giusto aggiungere. Ed ecco perché c’è stato un accordo storico con Playstation.

Xbox e Playstation hanno un accordo per Call od Duty

Quando è stata annunciata la volontà di acquistare Activision-Blizzard da parte di Xbox, il pensiero di tutti è immediatamente andato ad un gioco in particolare: Call of Duty. La serie di videogiochi più venduta della storia, con milioni e milioni di utenti pronti a comprare il prossimo capitolo al day one e giocarci fino all’uscita del prossimo. L’FPS più diffuso al mondo, quasi il simbolo del gaming. Vedere Call of Duty come esclusiva Xbox avrebbe significato una perdita economica e di prestigio abnorme per Playstation, ed ecco che tutti i campanelli di allarme sono scattati.

Call of Duty Modern Warfare 2
Call of Duty Modern Warfare 2

Ebbene dopo tanti mesi viene finalmente comunicato il raggiungimento di un accordo tra le parti. In una mossa volta a tutelare i videogiocatori, ma anche ad alleggerire la pressione dell’Antitrust, Phil Spencer ha comunicato di aver raggiunto un accordo ufficiale con Playstation per quanto concerne il futuro di Call of Duty.  “A gennaio abbiamo fatto con Sony un accordo firmato per garantire Call of Duty su Playstation, a parità di funzionalità e contenuti, per altri anni oltre l’attuale contratto con Sony”, si legge. Playstation aveva un accordo con Activision fino al 2024, probabile che con Xbox si sia trovato un accordo per almeno altri 2-3 anni, fino al 2026-2027. Qui potete leggere quando usciranno i giochi Playstation Plus di settembre 2022, mentre in questa sezione potrete comprendere quanto costa il sogno di ogni videogiocatore del mondo.