Zelda: Breath of the Wild, Nintendo sorpresa dall'accoglienza di Europa e Giappone

Nel corso dell'ultimo meeting con gli azionisti, il presidente Tatsumi Kimishima ha spiegato che la stessa Nintendo è rimasta sorpresa dall'accoglienza riservata a The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

In particolare, Kimishima ha sottolineato le reazioni del pubblico non tanto negli Stati Uniti, dove il franchise è stato sempre molto ben accolto, ma soprattutto in Europa e Giappone.

Secondo la Grande N, questo è dovuto al fatto che gli utenti hanno potuto toccare con mano il nuovo Zelda prima del lancio, e il passaparola che è seguito a questi test su strada insieme alle indubbie qualità del gioco ha fatto il resto.

Breath of the Wild è ora disponibile per Wii U e Switch.

Fonte: Nintendo Everything

Leave a reply