A Painter’s Tale: Curon 1950 disponibile su Steam

A Painter’s Tale: Curon 1950 disponibile da oggi su Steam; il titolo sviluppato da Monkeys Tales Studio racconta la storia del borgo.

Disponibile da oggi per PC, su Steam l’avventura narrativa sviluppata da Monkeys Tales Studio in collaborazione con IVIPRO, che racconta la storia del borgo altoatesino di Curon, sommerso dalle acque del lago di Resia nell’estate 1950.

Incentrato sul tema della memoria il titolo divulga, tramite una breve avventura a carattere narrativo che mescola realtà e finzione, la storia del paese tramite la dimensione interattiva.

Leggi anche –> The Last Of Us Part II, un leak parla di qualche cosa di nuovo per PS5

A Painter’s Tale: Curon 1950 disponibile su Steam

a painter's tale cuaron 1950
Un’immagine dal videogioco (fonte: sito ufficiale).

Il videogioco racconta di un pittore che, in visita all’attuale Curon Venosta, viene trascinato nelle profondità del lago da una misteriosa figura femminile e si risveglia nel passato, nell’antico borgo, così come si presentava prima che venisse inghiottito dalle acque.

Durante l’avventura sarà  possibile sbloccare e collezionare schede e bozzetti dedicati al passato di Curon e alle tradizioni dell’Alto Adige. Ad accompagnare questo viaggio tra finzione e realtà, dipinti a olio realizzati appositamente per il videogame e inseriti all’interno della trasposizione digitale del borgo.

Leggi anche –> Super Mario 3D World + Bowser’s Fury, i primi minuti del gioco – VIDEO

Pittura su tela ma anche su legno, elemento cardine della quotidianità e della cultura altoatesina.A supportare il videogioco l’Associazione IVIPRO, coinvolta da vicino in tutte le fasi di progettazione, con l’obiettivo di veicolare una conoscenza più approfondita e varia dell’Italia.

Xbox
(fonte: YouTube).