Age of Empires 4 vi suggerisce di mettere un prete ad ogni metro

Microsoft ha pubblicato un nuovo video in cui scopriamo il Sacro Romano Impero, una delle civiltà che sarà possibile vivere e far crescere in Age of Empires 4.

Age of Empires 4 vi suggerisce di mettere un prete ad ogni metro
Age of Empires 4 vi suggerisce di mettere un prete ad ogni metro (foto: youtube)

Il video ha immediatamente catalizzato l’attenzione dei fan che si sono riversati su YouTube. Al momento la presentazione del Sacro Romano Impero consta oltre 62000 visualizzazioni e siamo a un soffio dai 300 commenti. L’entusiasmo tra i fan di questo strategico in tempo reale è palpabile ma vediamo che cosa aspettarci e soprattutto quale sarà il ruolo dei preti, definiti altrimenti: “Unità religiose uniche”.

Come sempre, il gioco si basa sulla storia e quindi molto di quello che potrete o non potrete fare ricalca le reali capacità e vicende del mondo allora conosciuto che si trova a fare i conti con la fine della potenza di Roma e con l’inizio della creazione degli stati nazionali.

Age of Empires 4, ci servono più preti!

Per comprendere meglio quello che succederà in Age of Empires 4 facciamo un mini ripassino di storia. Il quarto capitolo del gestionale in tempo reale di Microsoft si svolge dopo la caduta dell’Impero Romano, in un momento in cui la religione politeista romana e greca e tutte le religioni dei popoli del nord Europa vengono sostituite dal cristianesimo, utilizzato anche come collante e come rinforzo del potere laico.

Gli sviluppatori hanno quindi deciso di marcare l’influenza che la religione cristiana ebbe nella creazione del Sacro Romano Impero, che si chiama sacro proprio per questo motivo. E tra le unità che sarà possibile utilizzare ci saranno anche le unità religiose. Il loro scopo, e qui forse qualcuno potrà tacciarci di essere leggermente blasfemi, ricorderà decisamente quello delle classi di sostegno dei giochi di ruolo.

I prelati religiosi rafforzeranno unità e costruzioni” questo si legge nella descrizione che accompagna il video di presentazione e poi la voce che descrive il Sacro Romano Impero ci spiega come i prelati porteranno a termine il loro scopo, per esempio con l’aggiunta di reliquie religiose nelle costruzioni difensive per aumentarne ulteriormente la forza. Un altro modo in cui sarà possibile utilizzare i prelati, in versione upgrade, sarà per dare fervore religioso e migliori capacità di combattimento alle unità militari, che in Age of Empires 4 per il Sacro Romano Impero sono in buona sostanza in pratica solo fanteria. I prelati potranno anche essere dispiegati in battaglia creando delle piccole aree sacre da cui dispenseranno le loro benedizioni che dovranno però essere protette.

Leggi anche -> Xbox Game Pass, taglio dei prezzi in arrivo: le cifre

Leggi anche -> Xbox ha regalato PS5 ad un giocatore: il motivo è incredibile

Ma oltre a cominciare a pensare di dover sparpagliare preti per poter tenere in buona salute il proprio Sacro Romano Impero, nel video viene mostrata anche una caratteristica specifica di questa fazione: un bonus , che però è a tempo, che permette e la ricostruzione degli edifici attaccati. Il gioco è in uscita tra neanche un mese, spolverate il vostro trono.