Anche Amazon si fa attrarre dal richiamo della VR

Alla VR ci stanno lavorando ormai tutti i colossi: Facebook, Google, Apple, Valve... poteva forse Amazon non far parte di un simile club? Impossibile, tanto che il colosso delle vendite online ha lanciato Lumberyard, un engine per videogiochi che nelle sue sue intenzioni dovrebbe andare a contrastare l'Unreal Engine 4, almeno per le applicazioni di VR.

Ovviamente, trattandosi di Amazon lo fa a modo suo e Lumberyard nasce per integrarsi con Twitch e, soprattutto, con Amazon Web Services, in modo da sfruttare la potenza di calcolo e lo storage offerto dalla piattaforma Amazon.

La beta dell'ambiente di sviluppo è gratuita e chiunque può utilizzarla, ma ovviamente si pagherà nel caso si voglia accedere a questi servizi di Amazon. Potete trovare maggiori informazioni qui.

lumberyard-spooky

Fonte: VRFocus

Leave a reply