Android Auto: fine del supporto per una lista di smartphone, ecco quali vengono tagliati fuori

Il supporto di Android Auto è pronto a concludersi per una bella lista di dispositivi del robottino verde. A confermarlo, la stessa Google, che tramite un update forzato interrompe così la compatibilità con diversi smartphone meno recenti.

Android Auto pronto ad escludere diversi smartphone
Android Auto pronto ad escludere diversi smartphone

Così come accade con i sistemi operativi, anche le app escludono il loro supporto per una serie di dispositivi meno recenti. Fin dalla sua release, avvenuta ormai sette anni fa, nel 2015, Android Auto ha ciclicamente escluso una lista – più o meno corposa – di dispositivi con il passare del tempo. I più vecchi vengono così lasciati fuori, destinati a morire lentamente per via del mancato supporto di una o più app. Tra queste Android Auto, uno dei servizi Google maggiormente sfruttati dai possessori di dispositivi Android, che permette di utilizzare alcune funzioni durante la guida.

Inizialmente, la richiesta minima per garantire un corretto funzionamento del servizio di infotainment di Google era montare una versione di Android 5.0 o superiore. Successivamente si è passati a versioni più recenti, fino all’inizio di quest’anno, con i requisiti base che indicano Android 8.0 o versioni successive. Seppur, da un lato, si specificasse che era preferibile possedere uno smartphone con determinati requisiti, Google ha sempre “chiuso un occhio”, consentendo bene o male a chiunque di utilizzare Android Auto. Ma, a quanto pare, questa politica è destinata ad interrompersi: Google non soprassederà più di fronte ai requisiti minimi.

O hai Android 8.0, o non usi più Android Auto: la conferma di Google

Android 8.0
Android 8.0

A confermarlo, il pop-up che da qualche settimana è comparso a diversi utenti, nel quale viene richiesto di effettuare un update di sistema per continuare ad utilizzare Android Auto. Restano così esclusi i possessori di Android inferiore alla versione 8.0, i quali non possono aggiornare l’app. Android Auto 7.4 è di fatto l’ultima versione compatibile con questi smartphone, quindi non possono ne accedere all’app ne aggiornarla alla versione compatibile. Insomma: se siete possessori di uno smartphone con montata una versione precedente ad Android 8.0, non potrete più utilizzare Android Auto. Le soluzioni, a questo punto, sono due: aggiornare, laddove possibile, il proprio smartphone, o cambiarlo direttamente con una versione più recente.

Impostazioni privacy