Apple riscrive l’abbonamento per festeggiare 900 milioni di utenti paganti

Dal sito ufficiale Apple arrivano alcuni dati e un aggiornamento per quello che riguarda il servizio di abbonamento. Numeri che fanno impallidire le performance dei vari Game Pass e affini.

Concentrati come siamo tutti spesso su quello che accade tra le console capita di perdere di vista gli altri contendenti al tempo libero e al portafoglio. E tra i vari servizi di abbonamento ce n’è uno che sta per raggiungere la cifra incredibile del miliardo di utenze attive. Mettendo a confronto il numero di abbonamenti ai vari servizi Apple con il Game Pass di Xbox, con il PlayStation Plus o con il servizio Nintendo Switch Online neanche mettendo insieme tutti gli abbonati si riesce a raggiungere la cifra astronomica diffusa dalla società della mela morsicata.

apple cambia abbonamento
Ecosistema Apple (videogiochi.com)

C’è, ed è una distinzione che va fatta, una discreta differenza tra quello che offre Apple e quello che offrono i vari servizi di abbonamento delle piattaforme di gioco. Apple infatti conta nel suo quasi miliardo di iscritti paganti anche tutti quelli che sfruttano l’abbonamento non per i giochi ma per altro. Eppure ciò nonostante anche volessimo dividere con l’accetta i numeri rimane una cifra al momento mai vista prima. Suddividendo in maniera veloce gli account per i servizi, siamo nell’ordine dei 200 milioni circa per ognuno dei principali servizi.

Apple regna nell’intertainment e festeggia con One

Secondo quanto riportato per l’anno 2022 nel post sul blog ufficiale di Apple che ripercorre le performance di tutto ciò che è possibile fare con un abbonamento e un prodotto Apple tra musica, fitness, notizie, videogiochi, serie tv e film il movimento di utenti e di abbonamenti dei servizi contraddistinti dal segno più è stato un successo su tutta la linea. Nel solo 2022, andando a guardare una delle cifre che riguardano il servizio Arcade dedicato ai videogiochi, sono stati sbloccati 250 milioni di obiettivi mentre da quando è stato attivato, ovvero dal 2008, gli sviluppatori che si sono affidati ad Apple e al suo store hanno guadagnato in totale 350 miliardi di dollari. Ma è forse proprio il numero totale degli abbonati ai servizi Apple che deve far riflettere.

cosa è apple one
Apple Arcade (videogiochi.com)

Mentre Xbox ha dovuto ammettere che per il secondo anno consecutivo ha mancato i numeri prefissati in termini di abbonati al Game Pass, Apple può contare su una massa pari a 900 milioni di utenti paganti per tutti i suoi servizi. Di questi 900 milioni di utenti non è difficile immaginare quanti abbiano beneficiato della possibilità di giocare su tutti i dispositivi Apple, dalla TV allo smartphone, con gli oltre 200 titoli disponibili.

Un abbonamento per avere tutto

E in occasione di questo lungo post con cui Apple si dà una pacca sulle spalle è stato anche annunciato l’avvio del nuovo servizio denominato Apple One. Si tratta di un servizio che a partire da poco meno di 17 euro al mese per utente singolo permette di avere Apple Music, Apple TV, Apple Arcade e 50 giga su iCloud. Un competitor che ha evidentemente messo nel mirino non solo gli abbonamenti come PlayStation Plus e Xbox Game Pass ma anche i giganti dell’intrattenimento come Netflix e Amazon Prime.