Babylon’s Fall, Square Enix promette supporto anche se nessuno ci gioca

Babylon’s Fall è senza dubbio uno dei giochi col peggior lancio degli ultimi anni, ma Square Enix non vuole affatto arrendersi. 

Sviluppare un videogioco non è affatto un lavoro semplice, anzi. Parliamo di un lavoro estremamente difficile da fare e che, anzi, continua a diventare più complesso man mano che passano gli anni. Perché i progetti diventano sempre più grandi e complessi e le aspettative dei videogiocatori sono sempre più alte. Tutti vogliono avere delle esperienze che siano tecnologicamente più complesse e potenti, sperimentali, performanti. Soprattutto si vuole finalmente vivere sulla pelle questa famosissima “next-gen” di cui si parla da oltre 3 anni per quanto concerne PS5, Xbox Series X e le nuovi componenti in arrivo su PC.

Babylon’s Fall, Square Enix promette supporto anche se nessuno ci gioca

Per questo quando un videogioco atteso, che ha dietro di sé dei nomi importantissimi e che viene presentato come fosse un tripla-A ricercato e rifinito, fallisce miseramente, fa molto rumore. Soprattutto se si parla di un gioco di combattimento che è stato sviluppato da PlatinumGames, pubblicato da un’etichetta storica come quella di Square Enix, in seguito ad aver raggiunto un accordo con Playstation per la pubblicazione come esclusiva. Quantomeno temporale.

Babylon’s Fall non sarà abbondonato, almeno dagli sviluppatori

Stiamo parlando ovviamente di Babylon’s Fall, un videogioco che dal primo momento in cui ci abbiamo giocato ci ha fatto chiedere: come è possibile che esista nel 2022 un gioco del genere? E infatti il lancio è stato a dir poco disastroso. Infatti, come vi abbiamo riportato, al day one Babylon’s Fall ha avuto un picco di utenti attivi contemporaneamente particolarmente basso, disastroso. E proprio per questo motivo in tantissimi si stanno domandando se Square Enix possa velocemente decidere di abbandonare completamente il titolo e muoversi verso altri titoli.

Babylon’s Fall comunicato

Ebbene in un comunicato ufficiale è stato annunciato che, al contrario, Babylon’s Fall continuerà a ricevere il supporto totale di Square Enix e PlatinumGames. “Continueremo a fornire nuovi contenuti per il gioco e apportare miglioramenti in base ai feedback dei giocatori, cercando di far continuare a giocare gli utenti esistenti e di attrarre nuovi arrivati“.