Battlefield 1: DICE sta lavorando per migliorare il gioco

Battlefield 1 è arrivato sul mercato da un paio di settimane, ma DICE non si siede sugli allori e continua a lavorare al miglioramento del suo sparatutto in prima persona ambientato durante la Prima Guerra Mondiale.

Lo sviluppatore svedese interverrà sulla mappa di Suez per rendere "la grandezza della mappa più adatta" e le partite in Conquista "più bilanciate". Al momento ci sono tre bandiere, ma l'update ne aggiungerà altre due. Inoltre, l'area di cattura del punti A e C sarà ridotta al fine di rendere i match più dinamici.

Prossimamente verranno anche aggiunti i server "hardcore". Saranno destinati ai giocatori "elite": presumibilmente, saranno eliminati il radar e la rigenerazione della vita. DICE non ha annunciato una data precisa

Il 16 Novembre partirà l'evento Battlefest. Durerà una settimana e includerà nuove attività, nuovi Battlepack da sbloccare, missioni comunitarie e bonus per il log-in. Una delle modalità aggiunte sarà denominata Fog of War (nebbia di guerra). La visibilità degli scontri deatmatch sarà diminuita e saranno disattivati i nomi dei giocatori e la mini mappa.

Entro la fine del mese, inoltre, sarà rilasciato un aggiornamento importante. Aggiungerà i server a noleggio, vari miglioramenti al gioco e bilanciamenti al matchmaking.

Battlefield 1 è disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Leave a reply