BioShock: The Collection, il filtro anisotropico è assente su PS4

L'ultima analisi tecnica di Digital Foundry ha rilevato che il filtro anisotropico è completamente assente sulla versione PS4 di BioShock: The Collection, mentre è presente su Xbox One.

Non si tratta del primo caso in cui un gioco su PS4 rinuncia a questo filtro e le ragioni dietro simili scelte rimangono tuttora sconosciute, specialmente alla luce della superiorità della console Sony, verificata in situazioni diverse, in altri campi come la risoluzione e il frame rate.

Il filtro anisotropico, per chi non lo sapesse, permette di non avere fondali sfocati su, ad esempio, pavimentazioni e simili, in cui le texture si ripetono, in maniera pur disomogenea.

Una differenza che quest'immagine esplica in modo piuttosto chiaro:

Screen+Shot+2016-09-17+at+2.15.20+PM

Chissà che una patch non possa mettere apposto le cose anche su PS4, in futuro.

L'attesa raccolta dei tre capitoli della serie di Bioshock, compresi i DLC, ha qualche altro problemino nella sua versione PlayStation 4.

Purtroppo sembra che il titolo abbia un noiosissimo problema, come riportato da molti utenti su Reddit, poiché il gioco soffre di freeze e crash continui nel momento incui viene premuto il pulsante PlayStation.

I videogiocatori che hanno riscontrato questo problema consigliano, almeno fino a quanto non verrà risolto il problema, di salvare i progressi prima di mettere in pausa il gioco tramite il bottone. Nessun commento da parte degli sviluppatori, per ora.

Leave a reply