BlizzCon 2017, i Muse chiuderanno l'evento con un concerto

Che tu venga alla BlizzCon di persona o che ci segua online, preparati per un finale epico: i Muse saranno alla BlizzCon 2017! Blizzard Entertainment ha annunciato oggi che la band, vincitrice di due Grammy Award, chiuderà l'evento sabato 4 novembre con uno spettacolo travolgente, concludendo la due giorni dedicata alla community Blizzard per tutti i partecipanti, di persona o che seguono lo show da casa con il biglietto virtuale BlizzCon.

Riconosciuta come una delle migliori live band di tutto il mondo, i Muse (Matt Bellamy, Dominic Howard e Chris Wolstenholme) hanno vinto diversi premi, tra cui due Grammy Award, un American Music Award, cinque MTV Europe Music Awards, due Brit Awards, sei NME Awards e sei Q Awards. Dagli esordi del 1994, i Muse hanno pubblicato 7 album in studio, vendendo più di 20 milioni di copie in tutto il mondo. Il loro ultimo album, Drones, ha debuttato raggiungendo il primo posto in classifica in 21 Paesi, Stati Uniti compresi, una prima assoluta per la band che, grazie a questo disco, ha anche vinto il premio per il miglior album rock ai Grammy Awards del 2016.

L’undicesima edizione della BlizzCon, che si terrà ancora una volta ad Anaheim, California, è una grande celebrazione degli universi Blizzard e delle loro community di giocatori a livello globale. L'evento ha attirato migliaia di giocatori Blizzard provenienti da tutto il mondo all'Anaheim Convention Center per più di 10 anni, mentre in milioni si connettevano da casa, online. Lo show di quest'anno, che si terrà il 3 e 4 novembre, sarà ricco di conferenze con approfondimenti degli sviluppatori, emozionanti tornei di eSport, concorsi e molto altro ancora.

"Siamo molto emozionati all'idea di chiudere la nostra undicesima BlizzCon con una delle band da stadio migliori di sempre" ha dichiarato Mike Morhaime, presidente e cofondatore di Blizzard Entertainment. "I Muse hanno stregato milioni di persone in tutto il mondo con la loro musica innovativa, e siamo lieti che abbiano accettato di salutare i partecipanti alla BlizzCon in modo così epico."

Il biglietto virtuale di quest'anno avvicina ancora di più gli spettatori da casa alla BlizzCon, grazie a un'estesa copertura mediatica, un canale di accesso totale, video on demand e alcune serie settimanali di video pre-show disponibili su www.blizzcon.com.

Leave a reply