C’è una brutta notizia per il prossimo gioco di Star Wars

Il nuovo gioco dedicato a Star Wars è in fase di produzione dentro il team di sviluppo Massive Entertainment. Ma se qualcuno di voi pensava che sarebbe stato il prossimo grande gioco dedicato alla Galassia Lontana Lontana forse dovremmo tutti riassestare le nostre aspettative.

A far storcere il naso a molti fan sono delle notizie ufficiali che arrivano direttamente dal team di sviluppo ma in modo un po’ trasversale. Il lavoro avrebbe bisogno di sangue fresco, a giudicare da quello che Massive Entertainment ha pubblicato sul proprio sito ufficiale, ma cercherebbe anche persone con una solida esperienza.

C'è una brutta notizia per il prossimo gioco di Star Wars
C’è una brutta notizia per il prossimo gioco di Star Wars (foto: Massive ENtertainment)

Una esperienza solida che non farà spiccare il volo al nuovo gioco ispirato al franchise di Lucasfilm nell’era delle console next gen. L’indizio arriva dalle specifiche dell’annuncio per il nuovo Senior Sound Designer che i ragazzi di Massive Entertainment vogliono nel loro studio in Svezia a Malmö.

Star Wars non sarà (solo) next gen

La fortuna del team di sviluppo Massive Entertainment è sicuramente dovuta al lavoro ottimo svolto per creare Avatar: Frontiers of Pandora. Un gioco che, riuscendo a costruirsi solide basi a partire dal film che doveva portarci tutti nel 3D, è poi cresciuto in modo autonomo dando a giocatori e giocatrici una esperienza piacevole. Deve essere stato quindi proprio il poter toccare con mano quello che i ragazzi sono stati capaci di fare che Disney e Lucasfilm hanno deciso di affidare a questo team di sviluppo il nuovo gioco di Star Wars che sarà tra i primissimi a non avere più il logo Electronic Arts. A gennaio dell’anno scorso infatti è ufficialmente terminato il contratto in esclusiva con EA.

C'è una brutta notizia per il prossimo gioco di Star Wars
C’è una brutta notizia per il prossimo gioco di Star Wars (foto: Massive Entertainment)

C’eravamo però tutti convinti che sarebbe stato il primo grande prodotto a mondo aperto nell’universo di Star Wars a stazionare solo su PS5 e Xbox serie X/S. A smentire le nostre convinzioni è però arrivata una notizia trasversale dallo stesso team di sviluppo. Sul sito ufficiale è infatti apparsa una posizione aperta come Senior Sound Designer. Tra le caratteristiche che si ricercano c’è la conoscenza “delle funzionalità, delle capacità e dei limiti audio di PS4, Xbox One e PC”.

Questo significa che, anche se non abbiamo ancora notizie ufficiali, possiamo ragionevolmente supporre che il nuovo titolo cui sta lavorando Massive Entertainment sarà uno Star Wars aperto ancora a tutte le console. Quello che tutti vogliamo vedere è poi come si comporterà il famoso motore Snowdrop utilizzato per tirare su il videogioco.