Vi piaceranno ancora i fucili di Destiny 2 dopo l’aggiornamento?

Ormai Bungie ne parla da tempo: è in arrivo una patch per portare un po’ di ordine nelle armi di Destiny 2. A essere coinvolti nei cambiamenti saranno soprattutto alcuni fucili.

Vi piaceranno ancora i fucili di Destiny 2 dopo l'aggiornamento?
Vi piaceranno ancora i fucili di Destiny 2 dopo l’aggiornamento? (foto: Bungie)

La patch è prevista il prossimo 6 luglio e le armi coinvolte saranno fucili e alcuni cannoni a mano che sono sempre stati un po’ troppo potenti nel Crucible.
Ma il 6 luglio sarà anche il momento in cui la Vault of Glass sarà disponibile in difficoltà Master per tutti i giocatori. Ve la sentirete di provare?

Veniamo però adesso alle armi che verranno ritoccate per poter rendere le partite più piacevoli. Questo update rientra nella politica di Bungie che, a quanto pare, ha dichiarato di voler sistemare tutte le armi speciali. Lo scopo è quello di dare un senso alle armi e quindi invogliare i giocatori a lavorare a una propria strategia sia quando ci si trova a combattere dalla distanza sia quando ci si trova più vicini agli avversari.

Destiny 2, i fucili Aggressive Frame saranno meno “aggressive”

Vi piaceranno ancora i fucili di Destiny 2 dopo l'aggiornamento?
Vi piaceranno ancora i fucili di Destiny 2 dopo l’aggiornamento? (foto: Bungie)

Il cambiamento più grosso coinvolgerà alcuni fucili Aggressive Frame che, se avete mai provato a mettere il naso in una mappa di Destiny 2, probabilmente avete incontrato in pieno petto. Per come sono concepiti adesso, infatti, sono in pratica l’arma preferita da chiunque voglia vincere facilmente. Per questo motivo, Bungie ha deciso di ridurne i danni in modo tale che, a meno che non ve lo troviate veramente a un centimetro dalla faccia, abbiate una possibilità di sopravvivere.

Con un fucile meno aggressivo, quindi, se giocate a Crucible, dovrete trovare una strategia e imparare ad apprezzare tutte le armi che il team di sviluppo si impegna a rilasciare. Idealmente dovreste avere un’arma a lungo raggio per quando siete più lontani dal nemico e poi una seconda arma per gli scontri ravvicinati. E soprattutto, imparare a distinguere le due situazioni.

Oltre ai fucili Aggressive Frame anche i cannoni a mano con le stesse caratteristiche sono stati resi un po’ meno letali in modo tale che i giocatori possano decidere di sperimentare anche con altre armi, per esempio i fucili d’assalto o quelli a impulso. Anche il fucile Dead Man’s Tale apparso di recente è stato oggetto di una modifica al ribasso.

Andando a leggere il blog ufficiale di Bungie, sembra che il team di sviluppo abbia preso le armi preferite in assoluto dai giocatori, quelle con il rapporto colpi/uccisioni migliore, e le abbia rese meno letali.

Leggi anche –> Volantino Euronics, le offerte Ultrà Black Friday per il gaming mobile

Leggi anche –> OPEN WORLD – L’Assedio di Parigi e quella scena che abbiamo già visto
Ma non è uno sgarbo da parte degli sviluppatori, è semplicemente un modo per evitare che si creino due grandi famiglie: i giocatori che hanno già il super fucile e quindi vincono e i giocatori, magari appena arrivati, che quel particolare fucile non ce l’hanno e e continuano a morire appena mettono piede in una mappa. Si tratta, quindi, di aggiustamenti che se penalizzano il gioco di qualcuno lo rendono comunque più piacevole per la stragrande maggioranza.