COD Warzone 2, nuova skin pay-to-win viene (finalmente) depotenziata

Activision l’aveva fatto di nuovo e anche stavolta dentro Warzone 2 e dentro Modern Warfare 2 ha dovuto rimaneggiare una skin tra quelle a pagamento perché eccessivamente performante.

Non è la prima volta che Activision ha bisogno di rimaneggiare le skin che vengono rilasciate e le armi in dotazione ai giocatori e anche stavolta il problema della skin è saltato fuori soltanto dopo che qualcuno si è pubblicamente lamentato. Ma come sempre succede, anche adesso che è stata modificata c’è ovviamente chi si lamenta. Non c’è ovviamente modo di accontentare tutti ma in questo caso almeno forse il team di sviluppo ha effettivamente schivato un proiettile.

warzone 2 skin problematica
Warzone 2 (videogiochi.com)

Tutto quello che resta da vedere ora è se verranno accettate le richieste di rimborso da quelli che avevano acquistato la skin proprio nella sua versione precedente fallata. E si tratterebbe di un bel po’ di giocatori dato che questa skin, da qualcuno denominata Roze 4.0 si è rapidamente trasformata in uno degli oggetti a pagamento più scaricati da Steam. E pensare che doveva essere solo una skin celebrativa.

C’è un’altra skin Roze dentro Warzone 2

Il dibattito si è acceso quasi subito. E’ infatti è bastato poco per capire che la skin celebrativa dedicata al team dei Los Angeles Theives, i cui colori sono il nero e il rosso, poteva essere sfruttata in maniera impropria esattamente come ogni volta che Activision ha provato a creare una skin con lo stesso principio con cui gli stilisti creano il little black dress. La nuova skin dei Los Angeles Theives nella sua prima versione era infatti completamente nera e aveva solo piccolissimi accenti rossi che la rendevano in pratica invisibile nelle zone d’ombra del gioco. Potete facilmente immaginare quanti giocatori abbiano quindi pensato di fare l’acquisto del secolo per diventare tutt’uno con l’oscurità e falciare la squadra avversaria.

polemica skin nera warzone 2
Skin LA Thieves (videogiochi.com)

Ed è stata acquistata talmente tante volte da posizionarsi nei primi 20 posti tra gli oggetti aggiuntivi più acquistati in totale da tutti i giocatori su Steam. Dopo due settimane arriva adesso la notizia che nell’ultima patch questa skin, che tanti lamentavano essere pay-towin, è stata nerfata. Per renderla un po’ più visibile sono stati infatti aggiunti altri elementi rossi e quindi facili da individuare anche al buio. E anche ora che la skin non è più un vantaggio scorretto tanti si stanno lamentando. Come è possibile?

Activision non impara mai

Questa skin celebrativa del team Los Angeles Thieves è stata ribattezzata da qualcuno Roze 4.0. La somiglianza con la famosa skin completamente nera che si trovava nel Battle Pass della Stagione 5 del primo Modern Warfare è evidente. Anche la prima skin total black provocò polemiche e fu poi resa più facilmente individuabile. Ma arrivò poi una versione 2.0 sotto forma della skin Portnova. E anche questa poi fu rimaneggiata. E poi arrivò Night Terror, una skin per il personaggio di Florence. E anche quella fu poi rimaneggiata. E adesso siamo arrivati alla versione 4. Si accettano scommesse sul prossimo capitolo della saga di questa skin.