COD Warzone ed il DMR 14, arriva qualche novità a gennaio

COD Warzone
COD Warzone (screenshot YouTube)

COD Warzone ed il problema con il DMR 14. A quanto pare la potenza inarrestabile del fucile tattico prevede degli aggiornamenti a gennaio 

Un nuovo anno inizia e l’alba sorge di nuovo sulla mappa di COD Warzone. Ultimamente quello che sta causando molto disagio tra i giocatori è la forza incontrastata del DMR 14. Infatti molti gamers stanno sperando in qualche nuovo aggiornamento che ristabilisca le carte in tavola.

Infatti gli scontri risultano, per molti, impari. Questo a causa dell’incredibile potenza sviluppata dal DMR 14, il fucile tattico che non teme rivali. Insieme al MAc-10, sono diventate le due armi primarie sulla Zona di Guerra.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Xbox Series X conferma un attesissimo titolo come esclusiva

COD Warzone ed il problema con il DMR 14

COD Warzone
COD Warzone DMR 14 (screenshot YouTube)

I due fucili stanno diventando l’unica soluzione per essere competitivi all’interno del battle royale di Activision. Non più quindi BIS, ovvero Best in Slot (miglior arma da considerare), ma il modo migliore per poter vincere. Per ora nulla di nuovo dai dev di Activision, ma questo non sorprende. Infatti sotto le vacanze natalizie non sarebbe mai arrivato nessun tipo di aggiornamento, ovviamente.

Tuttavia con l’arrivo dell’anno nuovo si potrebbe sperare in qualche cosa di più. Magari di un ridimensionamento delle caratteristiche del DMR 14. Così da farlo divenire come un’arma da scegliere per il tipo di giocatore e non certo in quanto unica in grado di far vincere il battle royale.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> LEGO Marvel Super Heroes arriva su Nintendo Switch?

Difatti, se si fa un passo indietro, non è la prima volta che Activision si occupa di nerfare i fucili più forti. Quindi, molto probabilmente, le modifiche che tanti stanno aspettando sono dietro l’angolo. Il DMR rappresenta attualmente il top sul battle royale per potenza, rinculo abbastanza contenuto ed automatico. Alcune indiscrezioni parlano di una possibilità tra il 5 ed il 12 di gennaio. Ovviamente è tutto ancora solo un’ipotesi, quindi non resta che saperne di più.