COD Warzone preghiere ascoltate, il nerf per DMR 14 e Mac-10

COD Warzone DMR 14
COD Warzone DMR 14 (screenshot Twitter)

Le numerose richieste e preghiere dei gamer sono state finalmente accolte. Su COD Warzone arriva il nerf per il DMR 14 ed il Mac-10 

Con l’integrazione a Call of Duty Black Ops Cold War su COD Warzone sono arrivati non pochi problemi. Non solo non ha portato nuovi contenuti all’interno del gioco, ma i giocatori si sono trovati dinanzi a difficoltà dovute alla condivisione di armi provenienti da due differenti giochi.

Fucili come il DMR 14 sono troppo potenti per i campi di battaglia free to play del Battle Royale di Activision. Al seguito di diverse lamentele e segnalazioni da parte degli utenti, gli sviluppatori di Raven sono intervenuti. Sul server è stata caricata una patch effettuando quindi degli interventi ed il nerf delle armi.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> As Roma e Fortnite, al via il primo torneo: come partecipare e i trofei

COD Warzone finalmente riceve il nerf, come funziona

COD Warzone
COD Warzone DMR 14 nerf (screenshot Twitter)

Per quanto riguarda il DMR 14, è stato ridotto il danno alla testa ed aumentato il rinculo. Stessa cosa è stata fatta per il Type 63. Nel Mac-10, invece, è stato diminuito il moltiplicatore per danni alla testa. Infine per le pistole doppie è stata allargata la rosa dei proiettili senza mirare e diminuita la portata dei danni.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Perché il controller Xbox ha ancora le batterie? Svelata la risposta

Eppure gli utenti non si dicono totalmente soddisfatti di tali modifiche riportate da Raven. Infatti si son presentate già le prime segnalazioni. diversi gamer lamentano sopratutto il malfunzionamento del DMR 14. In rete infatti si legge che l’arma è ancora problematica, in quanto i danni da caduta non hanno ricevuto nessun ridimensionamento. Nonostante la patch apportata ed il nerf delle armi, fondamentalmente è ancora una macchina di distruzione devastante. L’aggiornamento è stato effettuato solo per Call of Duty Warzone ma sembra che abbia lasciato non pochi problemi ancora irrisolti.