Con Turtle Beach ogni smartphone può diventare una console da gaming

Ecco le versioni Xbox e standard dell’aton Controller di Turtle Beach, il nuovo progetto dell’azienda per prodotti da gaming che punta a trasformare il vostro smartphone in una console da gioco.

Turtle Beach presenta il suo Atom Controller
Turtle Beach presenta il suo Atom Controller

Il momento in cui i nostri smartphone diventeranno delle vere e proprie console da gaming in mobilità è già qui, ora. Grazie alla tecnologia del cloud gaming, fornita, tra gli altri, da Microsoft con il suo progetto dedicato, i nostri dispositivi tascabili possono sprigionare tanta potenza quanto una console casalinga o un PC ben fornito. Ma, almeno fino ad ora, il più grande limite di questi strumenti è chiaramente la loro ergonomia, nonché l’assenza di tasti fisici posti laddove sono necessari per giocare in piena comodità e in mobilità.

In tal senso Turtle Beach, da sempre sul pezzo per quanto riguarda la produzione di dispositivi per il gaming, è pronta a rilasciare il suo Atom Controller. Un gamepad a tutto tondo che si connetterà al nostro smartphone, trasformandolo in una console da gioco in mobilità. Ciò che rende questo prodotto davvero unico nel suo genere è la presenza di tasti modulabili in base alle nostre esigenze di videogiocatori e non solo. Lo stesso prodotto si adatta alla perfezione a quasi ogni smartphone in circolazione, senza bisogno di dover togliere la cover dal proprio dispositivo.

Connessione proprietaria e versione Xbox: tutto ciò che dovete sapere dell’Atom Controller

Turtle Beach presenta il suo Atom Controller
Turtle Beach presenta il suo Atom Controller

Parlando di tecnicismi, il controller Atom di Turtle Beach offre una connessione wireless proprietaria a 2.4 GHz, che vi garantirà una bassa latenza e una connessione stabile in ogni contesto. Il Bluetooth a bassa latenza vi permetterà invece di avere una connessione priva di lag anche durante il cloud gaming. Insomma un pacchetto che rende il vostro smartphone una vera e propria console, in grado di competere con i più blasonati marchi del mercato mobile game.

Non manca inoltre una variante esclusiva per i possessori di Xbox, con tasto dedicato, disponibile in colorazione gialla e nera ed un mese di abbonamento gratuito ad Xbox Game Pass compreso nel prezzo di vendita. Prezzo che si attesta sui 99€: non una cifra popolare, ma un esborso che tutto sommato vale il prezzo dei biglietto. La batteria? L’azienda garantisce ben 20 ore di autonomia, con ricarica da 0 al 100% in due ore e trenta minuti circa.