5 consigli per iniziare Forspoken: vivete Athia al meglio

I giocatori e le giocatrici della console Sony hanno finalmente modo di mettere le mani su Forspoken, il chiacchierato e polarizzante nuovo titolo prodotto da Square Enix. Tenendo però lontane le polemiche e le valutazioni abbiamo messo insieme alcuni consigli che vi possono tornare utili per godervi davvero l’avventura di Frey nella strana terra di Athia.

Il gioco di Square Enix sta prendendo i social e li sta scuotendo con forza. Chi lo ha giocato ne ha tratto conclusioni contrastanti ma, come spesso succede, la verità sta nel mezzo. Se avete deciso di dare una possibilità all’avventura a base di parkour e incantesimi di Frey e di Cuff e ora vi trovate a muovervi nella desolata e magica terra di Athia forse vi possono servire un po’ di consigli da chi ha già passeggiato e saltato e potenziato incantesimi chiacchierando amabilmente con la gioielleria.

guida forspoken
Frey su Athia (videogiochi.com)

La premessa di Forspoken è abbastanza valida anche se per almeno una parte di chi lo ha giocato risultano esserci problemi di scrittura dei dialoghi, “cringy” è l’aggettivo denigratorio che emerge più spesso sui social, e anche qualche bug. Ma quale gioco, ormai, esce perfetto? Quindi, bando alle recensioni e cominciate a mettervi in moto: New York vi aspetta. Da qualche parte.

Affrontare Forspoken al meglio, cosa dovete sapere

La storia del nuovo gioco Square Enix si concentra su Frey, una ragazza di colore che vive nel nostro tempo e che si trova, non vi diciamo come, in un altro mondo e se questo non bastasse si trova ad avere come nuovo compagno onnipresente un bracciale che chiacchiera. Un po’ come le armi logorroiche di High on Life, Cuff, così lo chiama Frey, è però fastidioso per quanto è utile e il primo consiglio è proprio quello di lasciar fare al bracciale quello che deve fare. In Forspoken la meccanica della difesa è infatti affidata in automatico al bracciale. Niente tasti per parare quindi, ed è qualcosa che ha bisogno di tempo per essere appreso.

vincere dentro forspoken
Forspoken (videogiochi.com)

Cuff è utile anche se rotolate giù da qualche altezza ma non testatelo dalla cima di una montagna. Sempre parlando di difesa, nell’albero delle abilità e degli incantesimi rifuggete l’idea di potenziare quelli di attacco ma concentratevi su quelli di difesa usando con cura la mana (che ricordi per i giocatori Square Enix) che guadagnate. Gli incatesimi di difesa vi saranno utili se, per esempio, decidete di inoltrarvi nelle zone nebbiose in cui sono distribuiti nemici molto potenti ma anche molto soddisfacenti.

Ripulire la UI in un tocco

Avete davvero bisogno di tutte le informazioni che appaiono a schermo ogni volta che fate un passo verso il completamento delle quest per gli incantesimi (quest che dovete sempre avere attive in batteria per organizzare meglio il tempo di gioco)? La risposta è: no. Riducete i messaggi al minimo per una UI più libera. Da ultimo, sfruttate la mappa aggiungendo tutti i punti di interesse di cui avete bisogno per non perdervi e ricordate che Square Enix vi ha dato molto da fare ma che non tutto tutto ciò che è sulla mappa vale il vostro tempo: seguite i simboli.