Le curiosità sui castelli, luogo fantasy per eccellenza

Alcune curiosità sui castelli, imperiose costruzioni che dominano i paesaggi delle tipiche ambientazioni fantasy.

curiosità castelli
Castello di Stirling, Scozia (fonte: Pixabay).

Dimore, simbolo di valori sociali e parte integranti in alcune epoche del funzionamento sociale i castelli sono, da diversi secoli, al centro di narrazioni di diverso tipo. Luoghi centrali nelle narrazioni cavalleresche medievali, con la riscoperta del Romanticismo del Medioevo e il nuovo gusto gotico, i castelli sono diventati luoghi pieno di fascino per l’immaginario collettivo.

Al giorno d’oggi, oltre alla grande quantità visitabile di queste costruzioni nel mondo “reale”, i castelli sono protagonisti in diversi prodotti della cultura d’intrattenimento, specie di quella fantasy; che si tratti di film o serie tv, fumetti o videogiochi, ogni fantasy che si rispetti ha come protagonista qualche castello. Quanto ne sapete su queste strutture architettoniche? Scopriamo insieme qualche curiosità.

Leggi anche –> OPEN WORLD –  Dungeons & Dragons e la quête del Roman cavalleresco

Curiosità sui castelli, luoghi ricchi di fascino e magia

curiosità castelli
Castello di Neuschwanstein (fonte: Pixabay).

La rivista Focus, tramite Instagram, ci svela qualche piccolo retroscena su questi luoghi magici e imponenti; il primo castello costruito si trova in Yemen, a Sana’a, risalente al 200 d.C. Tantissimi sono i castelli presenti sul territorio europeo, con la Loira che ne vanta al proprio interno più di 3.000, precisamente 3.029.

Molte sono le strutture ammirabili nel nostro paese, con un castello italiano che detiene un particolare record; Rocca Calascio (L’Aquila) è uno dei castelli più elevati d’Italia, alla bellezza di ben 1.460 m sopra il livello del mare. Dall’altezza passiamo alla superficie occupata, spostandoci in questo caso in Polonia; il castello di Malbork si estende per 143.591 metri quadrati. 

Leggi anche –> Super Nintendo World, Koopa’s Challenge è anche un videogioco

E per quanto riguarda il piano abitativo? Basta guardare in Inghilterra, al castello di Windsor, costruito a partire dall’invasione normanna con Guglielmo I il Conquistatore. La fortezza, di proprietà della regina Elisabetta II del Regno Unito, è abitato da 954 anni. Secolo dopo secolo, il castello (a prescindere dalla sua funzione o dal tipo di struttura= ancora sollecita la fantasia di ognuno di noi.

LINK UTILI

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Focus (@focus_ita)