Aumentano le denunce contro Ubisoft: situazione complessa

Denunce contro Ubisoft, la situazione si fa ancora più complessa per l’azienda canadese. E ora tutto si risolverà per vie legali.

Ubisoft logo
Ubisoft e le denunce in aumento

Nell’industria dei videogames l’immagine del proprio marchio è molto importante, questo perché se una compagnia ha una brutta reputazione poche persone compreranno il loro prodotto. O almeno sicuramente meno persone, dato che sempre di più si comprende oggigiorno che il denaro è potere e dare denaro a qualcuno che non apprezziamo è di certo ipocrisia.

In tal senso si pensi alla nettissima stroncatura ad una delle software house più amate e più importanti del mondo, la più importante se parliamo della Polonia. CD Projekt Red con il lancio di Cyberpunk 2077 ha perso molta reputazione a causa delle promesse fatte nel trailer del gioco, che vanno in contrasto netto con il prodotto finale. Che ancora oggi, 8 mesi dopo il lancio ufficiale, è considerato da molti ingiocabile a causa dei bug e dei problemi tecnici.

Purtroppo però non sono i problemi tecnici o i giochi non all’altezza della pubblicità il problema in casa Ubisoft. Infatti l’azienda continua ad essere al centro del ciclone per quanto concerne le molestie sul posto di lavoro.

Denunce contro Ubisoft in aumento

Ubisoft è stata ufficialmente denunciata dal sindacato francese Solidaires Inforamtique, che ha accusato ufficialmente la compagnia e il CEO Yves Guillermo.

Come vi abbiamo riportato nelle scorse ore il guaio è piuttosto importante e certamente nelle sede legali la situazione si farà di fuoco. Presto però la cosa potrebbe ulteriormente peggiorare. Infatti, come riportato da Gemasutra, sono aumentate le accuse e le donne che hanno denunciato un ambiente lavorativo tutt’altro che positivo negli uffici.

Insomma, gli avvocati che difendono Ubisoft avranno molto presto tanto lavoro da fare, perché il numero di testimonianza aumentano e anche in modo netto. In questo senso infatti le accuse a cui la compagnia canadese dovrà fare fronte aumentano, e non è assolutamente detto che non continueranno a crescere nelle prossime settimane.

Leggi anche ->Playstation e Netflix insieme, ecco SHARK: guerra ad Xbox

Leggi anche ->Questo nuovo joystick è indistruttibile – VIDEO

Parliamo di accuse molto forti che, se confermate ufficialmente e nelle giuste sedi legali, certamente daranno un brutto colpo all’azienda, alla sua nomea e ovviamente all’organigramma dato che alcune deste cadranno.