Dragon Ball FighterZ non segnerà la fine di Xenoverse

Hiroki e Motomura, producer e director di Dragon Ball FighterZ, hanno risposto in una recente intervista – che potete vedere nel filmato di seguito – riguardo alla possibilità che il nuovo titolo ostacoli in qualche modo il futuro di altri “rami” della serie videoludica di Dragon Ball.

Il duo ha risposto che i fan possono stare tranquilli, dal momento che Bandai Namco non si priverebbe mai di Xenoverse, ad esempio, uno dei rami più amati dagli appassionati di videogiochi di Dragon Ball e dal grande successo commerciale.

Dragon Ball Xenoverse 2 è infatti già in dirittura d’arrivo su Nintendo Switch a settembre, e chissà che non sia già in sviluppo un terzo episodio.

Quanto a Dragon Ball FighterZ, l’uscita è prevista per il 2018 e sarà anticipata da una beta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *