EA annuncia il nuovo gioco de Il Signore degli Anelli, è gratis

Da parte di Electronic Arts arriva un annuncio ufficiale che promette un nuovo titolo gratuito ambientato nel mondo nel Signore degli Anelli. I fan di Tolkien avranno un’altra occasione per tornare nella Terra di Mezzo.

L’annuncio è stato dato direttamente dal publisher con un comunicato stampa che parla di una collaborazione avviata ufficialmente con la società Middle-earth Enterprises. Questa società è quella che detiene da oltre 40 anni tutti i diritti mondiali in esclusiva per tutto ciò che si vuole produrre ispirato all’opera di Tolkien. L’annuncio quindi di una partnership ufficiale è un segnale importante che fa ben sperare perché il nuovo gioco, presentato come un gioco gratuito, sia di qualità.

EA annuncia il nuovo gioco de Il Signore degli Anelli, è gratis
EA annuncia il nuovo gioco de Il Signore degli Anelli, è gratis (foto: Youtube)

Per EA non è certo la prima volta che si tratta di maneggiare con cura il mondo del Signore degli Anelli. Il publisher ha infatti raccolto una ricca esperienza soprattutto su PC e console. Ma l’annuncio di questo nuovo gioco, che ha già un titolo tra l’altro, segna anche una nuova frontiera: il mobile.

EA porta il Signore degli Anelli sugli smartphone, ecco Gli Eroi della Terra di Mezzo

L’annuncio dato da Electronic Arts sul proprio sito aziendale riguarda infatti un lavoro che si tradurrà nel primo titolo mobile ispirato al Signore degli Anelli firmato EA. Per fare le cose come si deve, il publisher ha ovviamente rinsaldato i rapporti con Middle-earth Enterprises per poter avere, questo è chiaro, accesso a tutta la tradizione dei romanzi di Tolkien senza dover trovare nessun genere di compromesso nè nome fantoccio.

EA annuncia il nuovo gioco de Il Signore degli Anelli, è gratis
EA annuncia il nuovo gioco de Il Signore degli Anelli, è gratis (foto: EA)

Le parole utilizzate nel comunicato stampa ufficiale per descrivere questa nuova esperienza sono le seguenti: “The Lord of the Rings: Heroes of Middle-earth è un RPG collectible che porterà la fantasia e l’avventura del Signore degli Anelli ai fan attuali e a un nuovo pubblico con una esperienza strategica social e competitiva”. Siamo poi di fronte a un gioco mobile che nelle parole di Malachi Boyle, Vice President of Mobile RPG for Electronic Arts, sarà nextgen. Sempre Boyle sottolinea come nel team di Electronic Arts ci sono moltissimi fan del Signore degli Anelli e dello Hobbit. Nella sua dichiarazione riusciamo anche a intravedere un po’ di quello che troveremo in questa nuova Terra Di Mezzo: animazioni cinematografiche, grafica in alta fedeltà, arte stilizzata.

Trattandosi di un titolo collectible molto probabilmente le meccaniche di base assomiglieranno agli altri titoli del genere e la maggior parte del fascino pr verrà probabilmente dalla possibilità di utilizzare qualunque cosa sia stata scritta da Tolkien per aumentare la fedeltà all’opera originale. Una cosa che forse ai fan potrebbe non piacere troppo si trova in fondo al comunicato stampa ed è segnalato da un asterisco: “ è richiesta una connessione internet permanente. Non adatto a tutte le età. Comprende acquisti in-game (tra cui oggetti casuali)“. Non stupisce che si voglia creare qualcosa che i detrattori chiameranno sicuramente loot box ma perché il gioco rimanga florido, Electronic Arts necessariamente dovrà trovare un modo per giustificare la presenza di questo elemento che a tanti ormai non piace più.