Ecco Espire 2, ovvero come infiltrarsi in una base col VR – VIDEO

Dopo l’uscita del promettente primo gioco stealth per realtà virtuale, Digital Lode torna con il sequel Espire 2 per VR presentandolo in tutta la sua avveniristica gloria durante il Meta Quest Gaming Showcase.

I titoli pensati per essere giocati con accessori per la realtà virtuale, per fortuna, cominciano ad essere sviluppati. Si tratta ancora di una nicchia in cui c’è molto spazio da esplorare e sicuramente l’idea di muoversi senza farsi né vedere né sentire dai nemici è una delle meccaniche più interessanti del momento. Espire 2 sarà pronto per l’uscita il prossimo mese di novembre ed è previsto in versione per Meta Quest 2.

Ecco Espire 2, ovvero come infiltrarsi in una base col VR - VIDEO
Ecco Espire 2, ovvero come infiltrarsi in una base col VR – VIDEO (foto: Digital Lode)

Come si legge nel comunicato stampa ufficiale si tratta di una combinazione tra precisione tattica dei moderni titoli stealth con l’immersività  mai vista prima data dal VR. Il gioco espande quanto di buono già visto nel primo gioco, il cui unico grosso difetto forse è stato avere un titolo piuttosto telefonato: Espire 1: VR Operative.

Stealth in VR, il nuovo trailer mozzafiato di Espire 2

Immaginate di potervi muovere come Sam Fisher oppure come Solid Snake e di poterlo fare attraverso i loro occhi non soltanto con un gioco che ha la prospettiva della prima persona ma quella di un gioco in cui intorno a voi ci sono effettivamente i muri, i soffitti, e soprattutto i nemici da abbattere nella maniera più silenziosa possibile. Questa è la premessa del prodotto sviluppato da Digital Lode.

Ecco Espire 2, ovvero come infiltrarsi in una base col VR - VIDEO
Ecco Espire 2, ovvero come infiltrarsi in una base col VR – VIDEO (foto: Digital Lode)

Michael Wentworth-Bell, fondatore del team di sviluppo e game director non nasconde l’entusiasmo per questo traguardo: “Siamo veramente entusiasti all’idea di poter finalmente condividere la prima impressione di Espire 2, il sequel VR Stealth Action dei nostri sogni. Espire 2 non sarebbe stato possibile senza gli straordinari team di Meta e della piattaforma Quest 2 e senza la partnership del nostro publisher Tripwire Presents, che hanno creduto nella nostra Vision dall’inizio e continuano a guidare e a fare da mentre al nostro studio. Ma più di tutto, questo sequel non sarebbe stato possibile senza la community incredibile che ha sostenuto Espire 1 sin dall’uscita due anni fa. Grazie e speriamo che apprezzerete quello che abbiamo in serbo per Espire 2“. I ringraziamenti sono sempre un po’ d’obbligo ma è chiaro che lavorare con i giochi per i visori per la realtà virtuale è molto più complicato rispetto al creare videogiochi per le console tradizionali. Le aspettative sono diverse e fondamentalmente siamo di fronte a un terreno ancora inesplorato. Il coraggio di provare va quindi premiato.

A proposito di coraggio, Espire 2 non è soltanto il sequel del primo gioco ma aggiunge nuove funzioni, una di cui sia i ragazzi che lo stanno sviluppando sia il loro publisher sono particolarmente contenti è la funzione multiplayer che anche noi siamo molto curiosi di vedere in azione. Come già detto il gioco non arriverà prima di novembre quindi c’è tempo per far salire un altro po’ l’hype.