Far Cry 6, monumentale apparato dietro lo sviluppo

Ubisoft non ha lesinato sforzi per la realizzazione di Far Cry 6, attesissimo nuovo capitolo del franchise.

far cry 6 ubisoft
Sforzo monumentale dietro la realizzazione del videogioco (foto: YouTube).

Il recente E3 ha portato tantissime nuove informazioni, con tanto di gameplay pubblicati, per il sesto capitolo di Far Cry; la saga Ubisoft si sposterà questa volta nella paradisiaca isola di Yara, controllata però col pugno di ferro dal dittatore Antón Castillo, il villain di Giancarlo Esposito.

La tematica portante del videogioco sarà dunque la Resistenza, col personaggio principale alla guida di un gruppo di ribelli che tentano di riportare la libertà nella loro terra. Una narrazione importante supportato da un comparto tecnico di assoluta qualità, con Ubisoft che non ha risparmiato energie per questo titolo.

Far Cry 6, dodici studi dietro il videogioco

far cry 6 ubisoft
La protagonista del videogioco, Dani (foto: YouTube).

Stando a quanto emerge da un post dell’audio director Eduardo Vaisman su Twitter, sono ben dodici gli studi Ubisoft dietro la realizzazione del videogioco: coinvolte le divisioni di Montreal, Kiev, Berlino, Shangai, Berlino, Bucarest, Pune, Odessa, Winnipeg, Montpellier, Quebec e delle Filippine, con un numero altissimo di sviluppatori.

Un progetto globale, che ha unito tantissimi sviluppatori degli studi interni e che promette una cura maniacale ed un’esperienza completamente innovativa per l’intera saga. Come già sappiamo, in FC6  ci sarà spazio in maniera del tutto innovativa anche per sezioni di gioco in terza persona, sia durante la storia principale che in alcune scene cinematiche; lo stesso narrative director ha spiegato come la scelta sia stata effettuata per aumentare la connessione fra giocatore e personaggio, entrambi protagonisti nell’esplorazione di Yara, rendendo visibile il volto proprio del personaggio.

Leggi anche –> Abandoned, ci lavorano gli sviluppatori di TLOU e Ghost of Tsushima

Leggi anche –> Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente, cosa cambiano i remake – FOTO

L’open-world esplorabile sarà composto principalmente da una grande isola, con un’altra isola più piccola situata al largo della costa sud-occidentale di Yara. Non mancheranno drammatiche scene cinematografiche, così come adrenalinici combattimenti e diverse missioni; ognuna di queste dovrà essere completata con modi unici e particolari, col personaggio principale potrà essere equipaggiato con diversi tipi di armi da fuoco per raggiungere l’obiettivo.