Galactica: le montagne russe incontrano la realtà virtuale

Ormai le montagne russe per Oculus Rift e simili non stupiscono più. Se inizialmente erano le applicazioni più semplici per introdurre alla VR, dopo qualche anno hanno perso il gusto della novità e difficilmente nuove versioni potrebbero regalare grandi emozioni. Alcuni ingegneri però hanno avuto un'idea particolare: modificare una montagna russa esistente e aggiungerci dei visori per la VR. Il risultato è Galactica, che sarà apprezzabile da Aprile al parco di divertimenti inglese Alton Towers.

Non si tratta di una montagna russa inedita, ma di una completo rifacimento della vecchia attrazione Air, con la quale Galactica condivide quasi solo il tracciato, una rotaia di 840 metri sulla quale si raggiunge una velocità massima di 75 Km orari e si sperimentano accelerazioni fino a 3,5g.

 

Fonte: IFLScience

Leave a reply