Geometry Wars 3: Dimensions - la recensione

La saga di Geometry Wars fa capolino nel mondo videoludico nel 2003: il primo capitolo nasce infatti come sottogioco inserito da Bizarre Creations nel loro gioco di guida Project Gotham Racing 2, destinato alla prima Xbox. Successivamente il gioco si è sviluppato come serie a se stante, raggiungendo nei suoi 11 anni di vita quasi tutte le piattaforme presenti sul mercato.
Geometry Wars 3: Dimensions mantiene la formula “twin stick” dei precedenti capitoli, chiedendovi di pilotare una navicella per distruggere tutte le forme geometriche nemiche presenti sul campo di battaglia, che si diversificano tra di loro per il colore. 
Sebbene la meccanica proposta sia uguale a quella di tutti i suoi predecessori, Geometry Wars 3 Dimensions vede modernizzate le sue caratteristiche, offrendo piani di gioco tridimensionali e controlli decisamente fluidi, almeno sulla versione Xbox One da noi provata....
Geometry Wars 3 Dimensions 07

Sebbene la meccanica proposta sia uguale a quella di tutti i suoi predecessori, Geometry Wars 3 Dimensions vede modernizzate le sue caratteristiche, offrendo piani di gioco tridimensionali e controlli decisamente fluidi.

Dimensions 09" src="https://www.videogiochi.com/wp-content/uploads/2014/12/Geometry-Wars-3-Dimensions-09.png" width="1200" height="675" />
All’interno del titolo troviamo una modalità “classica” e una “avventura” che, con circa 50 livelli, ci guida introducendoci le varie tipologie di gioco. Sostanzialmente ci verrà chiesto di ottenere un determinato punteggio nel tempo stabilito, ma con il passare dei livelli gli obiettivi cambieranno. I livelli con arene tridimensionali, disponibili soltanto nella modalità classica, costituiscono una novità interessante che, però, aumenta di contro la difficoltà del gioco: se da un lato muoversi lungo le facce di un elemento tridimensionale vi dona maggiore mobilità, dall'altro consente ai nemici di attaccarvi da ogni direzione, dandovi parecchio filo da torcere...
Geometry Wars 3 Dimensions 11

I livelli con arene tridimensionali, disponibili soltanto nella modalità classica, costituiscono una novità interessante che, però, aumenta di contro la difficoltà del gioco.

Per riuscire a sopravvivere sul campo di battaglia in Geometry Wars 3 Dimensions, dovete imparare a riconoscere i vari nemici e le loro mosse, eseguite sempre con uno schema ben definito. L’apparizione degli avversari sarà inoltre preceduta da un avvertimento luminoso del loro stesso colore, utile per prevedere le mosse nemiche. Con il proseguire dei livelli, si avranno inoltre a disposizione alcuni droni, alleati controllati dall’intelligenza artificiale con abilità personalizzabili che daranno una mano ad affrontare gli scontri. La longevità del gioco è assicurata da un elevato numero di livelli, a cui si aggiungono una modalità cooperativa e una multigiocatore. Accedere a quest'ultima, però, si può rivelare problematico a causa della poca presenza di giocatori online.

 Il frame rate si mantiene sempre stabile e anche negli scontri più impegnativi non abbiamo notato cali di FPS.

Dal punto di vista grafico, Geometry Wars 3: Dimensions presenta un'estetica colorata e brillante. Il frame rate si mantiene sempre stabile e anche negli scontri più impegnativi non abbiamo notato cali di FPS. Sotto il profilo musicale è sicuramente entusiasmante, visto che saranno brani elettronici ad accompagnare le nostre partite, dandoci il ritmo e la carica giusta per affrontare gli scontri  frenetici offerti dal gioco. Peccato solo per la quantità di musiche piuttosto contenuta...
Geometry Wars 3 Dimensions 04

Geometry Wars 3: Dimensions vi terrà incollati davanti allo schermo per parecchio tempo, non solo per le sue meccaniche ma anche per la sua difficoltà

Geometry Wars 3: Dimensions vi terrà incollati davanti allo schermo per parecchio tempo, non solo per le sue meccaniche ma anche per la sua difficoltà: i combattimenti sono piuttosto frenetici e richiedono un’ottima dose di riflessi, nervi saldi e pazienza; il punteggio richiesto per completare il livello, obbligatorio per passare a quello successivo, è sempre piuttosto alto e non è possibile modificare il livello di difficoltà.
 Proprio per questo motivo i combattimenti più concitati posso diventare frustranti per coloro che si avvicineranno per la prima volta al genere. D’altra parte i giocatori esperti saranno in grado di superare senza grandi problemi qualsiasi modalità. Insomma, Geometry Wars 3: Dimensions si è rivelato il miglior episodio della serie: un concentrato di azione e pirotecnica spettacolarità che sarà la gioia degli appassionati degli sparatutto.

PRO

Controlli fluidi su Xbox One
Tante modalità di gioco
Musica elettrizzante
Interessante la tridimensionalità dei livelli

CON

Combattimenti a volte frustanti
Sono necessari ottimi riflessi e tanta pazienza
Difficoltà non scalabile
Pochi brani musicali

7.5

Leave a reply