Ghost Recon Breakpoint continuerà con i contenuti nel 2021

Nonostante un inizio turbolento, Ubisoft si impegnerà a rilasciare contenuti e update durante l’arco del 2021 per Ghost Recon Breakpoint. Il titolo riceverà, quindi, update basati sul feedback degli utenti ma vi sono ulteriori condizioni e Ubisoft stessa dice di “aspettarsi sorprese”.

ghost recon breakpoint
Fonte: “Ubisoft.com”

Le prime battute di vita del titolo non sono state facili: molte recensioni non supportarono il titolo e l’utenza, in generale, si lamentò di un titolo che costituiva, per lo più, un passo indietro per il franchise, pieno di problemi tecnici, bug, un open world sofferente e diverse migliorie da attuare per la quality of life. Nonostante ciò, Ubisoft annuncia tramite la pagina ufficiale di Ghost Recon che verranno introdotti update e contenuti per questo anno corrente.

Leggi anche –> Hyper Scape Stagione 3, è disponibile dall’11 marzo Shadow Rising

Breakpoint alla riscossa

ghost recon breakpoint
Ubisoft annuncia che Ghost Recon Breakpoint continuerà a ricevere aggiornamenti e contenuti. Fonte: “Ubisoft”

Uscito nel 2019, pare che Ghost Recon Breakpoint sia ancora attivo e gli studios dedicati abbiano ancora intenzione di produrre contenuti e rilasciare aggiornamenti per il titolo. Le condizioni in cui è uscito il titolo, tuttavia, non fanno ben sperare, specie perché Ubisoft stessa avrebbe pubblicato un blogpost dove cercava del feedback, spiegando possibili ragioni per cui il titolo potrebbe non essere stato ben recepito dall’utenza.

Leggi anche –> Red Solstice 2 Survivors arriva su Steam PC grazie a 505 Games – VIDEO

A distanza di un anno, il titolo ha ricevuto, dopo la dichiarazione dei dev, degli effettivi e importanti aggiornamenti che migliorarono la IA degli alleati e la cosiddetta “modalità Immersiva”. E infatti, come la pagina twitter non manca di farci sapere, Ubisoft non ha ancora terminato il proprio investimento in Breakpoint:

“Since launch, our priority has been to address feedback from you, our players […] We added multiple updates to our Ghost Experience, which brought the Bullet Lure, Darkest Night, Golem Island exploration, and World Modifiers to name a few. We have given you all the ability to fine tune Ghost Recon Breakpoint to meet your needs and wants.”

E oltre a ciò, non manca nemmeno la dichiarazione secondo cui i nuovi contenuti continueranno a seguire il feedback degli aficionados che non hanno abbandonato il titolo. Assicurano, inoltre, diverse sorprese, e dato che già si sono visti il T-800 e Sam Fisher da Splinter Cell come aggiunte in passato non si può fare altro che drizzare le antenne per vedere quali altri crossover potrebbero essere in cantiere.

LINK UTILI