Amato gioco Ubisoft per PC arriva (finalmente) su console

Ubisoft sta ancora forse cercando di capire dove andare con lo sviluppo di Beyond Good & Evil 2 ma per fortuna non tutti sono fermi su questo progetto che sembra l’idolo maledetto di qualche film.

Un cambiamento sul sito ufficiale del publisher ha infatti annunciato al mondo l’intenzione di portare uno dei titoli meglio riusciti per la community di chi gioca su PC anche ai giocatori su console. Una mossa intelligente il cui frutto, a giudicare da ciò che leggiamo online, arriverà in tempi abbastanza celeri.

Amato gioco Ubisoft per PC arriva (finalmente) su console
Amato gioco Ubisoft per PC arriva (finalmente) su console (foto Youtube)

Si tratta di una operazione delicata e complessa ma che è stata affidata allo sviluppatore originale del gioco per PC, il che significa che non ci sarà curva di apprendimento e che il passaggio sarò seguito da qualcuno che sa cosa funziona e cosa no.

Ubisoft annuncia il porting console del suo grande gioco PC

La prima informazione che si ricava dalla pagina in cui Ubisoft invita tutti i giocatori interessati a iscriversi alla fase di Technical Test per la versione console next gen di Anno 1800 è che sarà un gioco pensato proprio solo per le nuove console. La seconda informazione che si ricava dal modo in cui la pagina è costruita è che forse anche Ubisoft non tanto gradisce dover fare ottimizzazione per Xbox Series S. Basta guardare al modo in cui la scritta Xbox Series X campeggia in font maiuscolo mentre sotto, più piccolo, viene aggiunta anche la “S”.

Amato gioco Ubisoft per PC arriva (finalmente) su console
Amato gioco Ubisoft per PC arriva (finalmente) su console (foto sito ufficiale Ubisoft)

Partecipare al Technical Test significa trovarsi un passo prima delle beta e fornire quindi ai developer una mole di informazioni importanti. Per chi volesse partecipare c’è già il link funzionante sulla pagina di annuncio. Ma non pensate che sia qualcosa che solo i fan del maestoso strategico Ubisoft dovrebbero fare.

Decidere per il porting signfica aprire il gioco a un pubblico diverso ed è quindi anzi consigliabile che a giocarne la versione console siano anche giocatori curiosi di provare uno strategico in un ambiente in cui, di solito, questo tipo di titoli fa fatica a trovare la giusta combinazione di tasti, in tutti i sensi. Lo sviluppo porterà a una beta a novembre probabilmente e il gioco potrebbe uscire già l’anno prossimo trattandosi di un porting e non di un gioco nuovo.