God of War Ragnarok rinviato, grave problema per Santa Monica

Un rinvio inaspettato per il nuovo capitolo di God of War Ragnarok. Santa Monica rende noto che un problema ha rallentato lo sviluppo  

god of war ragnarok
god of war ragnarok il motivo del rinvio (fonte playstation.com)

A quanto pare non vedremo l’arrivo di God of War Ragnarok tanto presto. O meglio, arriva la notizia di un rinvio ma non si sa bene a quando di preciso. Cerchiamo di far luce sulla vicenda in questione. Prima di tutto dobbiamo cercare di capire il motivo per il quale c’è un rinvio per il prossimo capitolo di GoW ed a quando è previsto il lancio. È proprio l’attore che interpreta il possente Kratos ha svelarci i retroscena che riguardano la travagliata storia del Dio della Guerra e del figlio Atreus.

Christopher Judge, il doppiatore di Kratos, è stato immortalato davanti ad uno sfondo per il Tribeca Film Festival mentre abbraccia il regista di GoW Cory Balrog ed i suoi colleghi attori Jeremy Davies e Danielle Bisutti. In una breve e commovente serie di tweet sul social, ha espresso profonda gratitudine a Sony Santa Monica. Per quale motivo? Lo studio di sviluppo lo ha molto supportato durante il suo recupero dopo una serie di interventi.

Il motivo del ritardo di God of War Ragnarok

god of war ragnarok
god of war ragnarok il motivo del rinvio (fonte twitter)

Lunghi interventi chirurgici che hanno condizionato le sue performance per portare a termine il progetto Ragnarok. Nelle sue parole Judge ha rivelato che nell’agosto del 2019 ha avuto bisogno di una sostituzione dell’anca, di un intervento chirurgico alla schiena ed al ginocchio. Ha detto che lo studio di Santa Monica ha gestito la sua riabilitazione nel modo più elegante che abbia mai visto nel settore. Judge ha elogiato tale comportamento soprattutto per non aver rivelato pubblicamente la causa del ritardo dell’attesissimo gioco per PS5.

Cory Barlog, direttore creativo di Santa Monica Studio e direttore di GoW, si è assunto la responsabilità personale del ritardo di Ragnarok quando il team di sviluppo ha ricevuto le critiche per il rinvio del gioco. Barlog ha risposto personalmente ai tweet di Judge “camminerebbe attraverso mille fuochi per te, amico mio”. In aggiunta ha postato la famigerata gif di Aragorn de La Compagnia dell’Anello dicendo “Tu hai la mia spada”. Naturalmente, dai fan, sono giunte ulteriori gif del Signore degli Anelli a sostegno.

Leggi anche -> God of War Ragnarok, non avrete solo ascia e spade: l’annuncio

Leggi anche -> God of War Ragnarok, iniziate a temere il Fimbulwinter

Judge ha anche ammesso che inizialmente stava per lasciare il ruolo di Kratos, quando ha saputo che Barlog non sarebbe tornato a dirigere l’ultimo capitolo della saga. Barlog, tuttavia, ha convinto Judge a rimanere nel ruolo affermando che il regista Eric Williams è veramente un fenomeno. Judge ha confermato che, dopo averlo visto all’opera, è d’accordo con la valutazione di Barlog e ha detto che Williams è davvero “una fottuta BESTIA”. GoW Ragnarok, secondo le nuove direttive, uscirà nel 2022.