Gwent: CD Projekt RED lavora a un sistema contro i comportamenti scorretti

CD Projekt RED ha deciso di adottare il pugno di ferro contro i giocatori scorretti di Gwent.

Come per tutti i giochi anche Gwent, gioco di carte introdotto in The Witcher 3 Wild Hunt e adesso in sviluppo stand alone, verrà popolato da giocatori truffaldini che utilizzeranno trucchi illeciti per vincere. CD Projekt RED sta già lavorando a un sistema per fermarli.

In proposito Michał Dobrowolski, game designer del titolo, ha dichiarato:

“Va da sé che il nostro desiderio è di permettere ai giocatori di divertirsi giocando Gwent e molto di ciò sarà possibile fornendo una buona esperienza di gioco. Stiamo lavorando per far sì che ciò accada”.

Ricordiamo che la Beta del Gwent è stata rimandata a fine ottobre.

Fonte

Leave a reply