Halo Infinite: tra cross-play, cross-save, FOV e grafica

Tra molte notizie riguardanti lo sparatutto di punta di Microsoft, Halo Infinite, presentate tramite Xbox Wire e Inside, vi sono le novità riguardanti cross-play e cross save, oltre che nuovi screen e opzioni grafiche.

halo infinite
Fonte: “Halo Waypoint”

In una concomitanza di fonti, Halo Infinite torna sotto la luce dei riflettori proprio per la questione cross-save e cross-play, feature tanto paventata durante la scorsa generazione ma che sembra star prendendo forma sotto l’occhio vigile di Microsoft. Infatti, Matt BootyHead of Xbox Game Studios, ha rilasciato un’indiscrezione proprio riguardo questo aspetto. L’ecosistema coeso di Microsoft infatti permetterà ad Halo Infinite di poter essere condiviso tra i giocatori tramite cross play, accettando nella medesima partita utenti sia console che PC. Inoltre, grazie alla sua presenza dal lancio nel servizio Xbox Game Pass, ci sono ottime probabilità che il titolo potrà essere giocato grazie al servizio per il gaming in streaming di xCloud.

Leggi anche –> Energy Amplifier Initiation: tutti i dettagli sull’evento di Genshin Impact

Halo Infinite tra FOV slider, opzioni e cross play

halo infinite
Oltre a introdurre cross play e cross save, le nuove impostazioni grafiche del titolo faranno impazzire i fanatici dell’hardware. Fonte: “Halo Waypoint”

La personalizzazione sembra essere la padrona della prossima esperienza targata 343Industries, dato che, grazie a Halo: Infinite Inside, veniamo a sapere che le impostazioni video di Halo: Infinite daranno un grande margine di personalizzazione. Passando per la regolazione delle proporzioni dello schermo fino ad arrivare al Field Of View, sarà possibile adattare il tutto al proprio setup e alle proprie esigenze, fino ad arrivare ad un suggestivo 32:9, di fatto un formato ultra-wide.

Leggi anche –> The King of Fighters 15 presenta Chris nel nuovo trailer – VIDEO

Il tutto viene presentato grazie ad una serie di screenshot del prodotto work in progress che tradisce anche numerosi aspetti dell’estetica che Halo: Infinite. Infatti, dopo uno stile saturo e a tratti manierista, colmo di dettagli anche dove non necessario, 343Industries sembra voler tornare alle origini proponendo uno stile decisamente più simile al primissimo Halo Combat Evolved, con ovviamente tutti gli improvement grafici che dimostrano una cura certosina dei dettagli che comporranno, a conti fatti, uno dei titoli graficamente più sofisticati in arrivo sulla nuova generazione.

LINK UTILI