Hard West 2 – Anteprima: un grande inizio per una grande avventura

Abbiamo provato Hard West 2 e siamo rimasti piacevolmente colpiti dai passi in avanti fatti dalla serie. Ecco le nostre impressioni.

L’annuncio di Hard West 2 ha certamente intrigato tutti quei videogiocatori che hanno apprezzato e anche parecchio il primo titolo di quella che è una IP che potrebbe ritagliarsi un posto piuttosto importante nel panorama videoludico, ansiosi di rivivere il Duro West.

Hard West 2 – Anteprima: un grande inizio per una grande avventura

E mentre il publisher è ancora Good Shepard Games, questa volta le mani sapienti dietro al titolo sono cambiate, passando al team polacco di Ice Code Games.  Il gioco però rispetta in tutti i modi possibili il capitolo precedente e, nella breve demo giocata, mostra anche dei netti passi in avanti che stuzzicheranno chi ha provato il primo titolo e chi arriva senza esperienze pregresse.

Una posse molto… Hard

Gli avventurieri che ci troveremo a guidare nella nostra “posse” sono molto diversi tra di loro e davvero particolari. Ci troveremo a muovere nello scacchiere tattico:

  • Gin Carter, protagonista del gioco e pistolero di primissimo livello. La sua abilità si chiama Shadow Barrage e permette di sparare a tutto e tutti entro una certa zona ignorando i ripari.
  • Flynn. Una strega orfana che utilizza la magia oscura per supportare gli alleati. La sua abilità si chiama Shadow Swap, e permette si cambiare il proprio corpo con quello di un alleato od un nemico, al costo di un po’ di energia.
Hard West 2 Laughing Deer
  • Laughing Deer. Un guerriero indiano specializzato nel corpo a corpo che è stato allontanato dalla propria tribù e che ora è ricercato in diversi Stati. La sua abilità, la Wild Run, permette di infliggere enormi danni corpo a corpo contro un singolo avversario.
  • Old Man Bill. Un redivivo veterano dell’Hard West, dal passato violento e un’invincibilità gravosa. La sua abilità, chiamata Dead Man’s Revenge, permette di scagliare proiettili attorno a sé, colpendo i nemici.

Il gameplay è parecchio… West

Lo scacchiere tattico entro cui ci muoveremo è il più classico che esiste, alla X-COM per intenderci, ma con tanti spunti interessanti. La meccanica più interessante dell’intero spezzione di gioco che abbiamo provato è senza dubbio relativa al Bravado. Quando un membro della nostra posse ucciderà un nemico, riconquisterà tutti i punti azione del turno, potendo quindi tornare a muoversi, attaccare o sparare. Con un po’ di aggressività ed il giusto posizionamento, un singolo pisolero può fare piazza pulita, eliminando 5-6 nemici in un singolo violento e spettacolare turno.

HW 2 Bravado

Interessante anche la meccanica relativa alla fortuna, che ritorna. Più sbaglierete i vostri colpi, mancando gli avversari per un soffio, più accumulerete fortuna. Quando ne avrete abbastanza potrete attivare l’indiciatore e essere certi che il vostro proiettile vada proprio dove volete, ovvero nel cranio di un uomo di legge o di un’aberrazione che anela il vostro di cranio.

Ritorna anche la possibilità di far rimbalzare il vostro proiettile contro delle superfici metalliche, dando vita a delle uccioni fantastiche da angolazioni impossibili con un effetto assurdo. Riscattate la vostra barra della fortuna piena e iniziate a collezionare bravado con proiettili rimbalzanti per godervi appieno Hard West 2.

Mappa e componenti RPG

La mappa ritorna ma è estremamente più curata. Ora muoveremo la nostra banda lungo tutto il tragitto, con la possibilità di avvicinarci ad alcune zone ed incontri speciali e secondari e prendere delle decisioni interessanti. Ad esempio scegliere chi tra i nostri avventurieri dovrà mettere la mano in un cadavere putrefatto e crocifisso per pescare delle carte da gioco, che danno dei bonus ai nostri antieroi, al costo di  una ferita alla mano.à

Hard West 2 sparatoria

Dalla breve demo, però, sembra che la componente RPG sia ancor piuttosto basilare, senza grandi scelte da fare in termini di equipaggiamento, armi e potenziamenti. Da questo punto di vista c’è un po’ di delusione. Questa è ovviamente solo un’impressione, basata su meno di tre ore di gameplay. La sensazione generale è positiva e le migliorie generali rispetto al primo capitolo sono palpabili. Resta da vedere tutto il resto dell’Hard West.

Hard West 2 scelta durante l’esplorazione