L’MMORPG de Il Signore degli Anelli cancellato da Amazon

Il MMORPG de Il Signore degli Anelli, il progetto tripla A di Amazon, è stato cancellato. Cosa è accaduto secondo il report di Jason Schreier

Il Signore degli Anelli gioco MMORPG
Il Signore degli Anelli gioco MMORPG, cancellato da Amazon (screenshot YouTube)

All’interno dell’articolo di Schreier è possibile trovare numerosi retroscena ed anticipazioni su eventi che hanno causato la cancellazione del progetto MMORPG de Il Signore degli Anelli. Infatti, nel momento in cui ciò verrebbe confermato, ci si potrebbe trovare di fronte all’ennesima battuta d’arresto per la divisione videoludica del colosso dell’e-commerce Amazon. Tutto ciò dopo la morte di Crucible ed i numerosi rinvii di New World.

Partendo dalle colonne di Bloomberg, viene pubblicato un nuovo report da parte del giornalista Jason Schreier. Attraverso questo è possibile dedurre la cancellazione del titolo MMORPG, un progetto tripla A targato Amazon che tutti sanno essere ambientato nella dimensione fantasy de The Lord of the Rings.

Leggi anche -> Rivelata la roadmap dei contenuti di Ghost Recon Breakpoint per il 2021

Amazon cancella il progetto tripla A de Il Signore degli Anelli

Il Signore degli Anelli gioco MMORPG
Il Signore degli Anelli gioco MMORPG, cancellato da Amazon (screenshot YouTube)

Un portavoce di Amazon ha persino confermato che “non siamo stati in grado di garantire i termini indicati per procedere con lo sviluppo di questo progetto”. Anche il team di sviluppatori interno ad Amazon, impegnato nella lavorazione di The Lord of the Rings MMORPG, ha confermato alcune anticipazioni di Schreier. Attraverso la pubblicazione di una nota hanno affermato che amano l’IP del Signore degli Anelli. Inoltre si sono dichiarati molto delusi dal fatto che non possano proporlo ai fan. Sembra quindi che l’intero team di sviluppo di Seattle si sia spostato su altri progetti interni di Amazon.

Leggi anche -> Star Trek: Picard svela la seconda stagione con il primo trailer – VIDEO

In base a quanto afferma il giornalista di Bloomberg, i vertici degli Amazon Game Studios sembra che siano stati costretti a bloccare definitivamente lo sviluppo del GDR multiplayer su The Lord of the Rings a causa di Tencent. Tutto ciò è accaduto al seguito dell’acquisizione di 1,5 miliardi di dollari della holding Leyou, impegnata con i suoi studi nella realizzazione del titolo. L’arrivo di Leyou in Tencent, secondo Schreier, potrebbe aver avuto risvolti particolari. Come? Obbligando Amazon ad avviare nuove trattative con il colosso cinese che non hanno avuto un esito positivo.

LINK UTILI

PS5 con lettore
Ps5 con lettore (screenshot YouTube)