iPhone 7 con chip Intel?

Intel per anni ha dominato il campo dei processori, sia in ambito server sia in quello domestico, ma a lungo ha tralasciato altre aree, come il settore mobile, dominato invece da Qualcomm. Negli ultimi anni Intel si è resa conto di aver sottovalutato un settore tanto rivoluzionario e sembra ben intenzionata a cambiare la situazione. Abbiamo visto i primi telefono con chip Intel, come gli Asus Zenfone, ma a quanto riporta VentureBeat Intel vorrebbe fare il colpaccio e inserire i suoi chip nei prossimi iPhone. Un iPhone con un chip “Intel Inside”, quindi? Sì e no, nel senso che è più probabile che Intel venda la licenza per produrre il chip piuttosto che produrli lei per poi inserirli dentro gli smartphone della mela. Si tratta solamente di voci di corridoio, ma a nostro avviso credibili considerando che Intel è l’unica al momento a essere in grado di realizzare chip interamente a 14 nanometri e sta lavorando alacremente su quelli a 10 nanometri, al contrario di Samsung e TSMC che sembrano avere qualche problema con questo processo produttivo tanto da essere costretti a realizzare le interfacce a 20 nm. Secondo voi chi la spunterà? Qualcomm o Intel? Le scommesse sono aperte.

 

Fonte: Theinquirer; Forbes

Impostazioni privacy