Jeff Bezos lascia il timone di Amazon

Jeff Bezos, CEO di Amazon, ha deciso di lasciare la posizione al comando del più grande supermercato virtuale del mondo per una più rilassata posizione di Exec Chair.

L’annuncio è arrivato dallo stesso Bezos con una email aperta ai suoi impiegato sul sito Amazon.

Leggi anche –> Google Stadia Development Studio chiude

Jeff Bezos: i programmi per il futuro di Amazon

Jeff Bezos, CEO di Amazon, ha deciso di lasciare 1
New World: uno dei giochi Amazon Games Studios (fonte: Youtube)

Nella lettera Bezos spiega che benchè la posizione di CEO sia ancora stimolante per lui, è anche una posizione che porta via molto tempo. “Quando hai una tale responsabilità è difficile dare attenzione ad altro.” Ma Bezos, per quanto entusiasta della sua creatura ha anche altro di cui occuparsi e lo chiarisce nella stessa comunicazione: “Come Exec Chair, rimarrò coinvolto nelle iniziative più importanti di Amazon e avrò anche tempo ed energia per Dai 1 Fund, Bezos Earth Fund, Blue Origin, The Washington Post“.

Che Jeff Bezos non sia un tipo a cui piace stare fermo o andare a pesca è sempre stato chiaro. Di recente abbiamo visto come Amazon nel reparto videogiochi sia un po’ indietro, e un po’ è un eufemismo, e quindi la domanda che sorge adesso: questo tempo e queste energie saranno anche spese per far sì che la ruota dei videogiochi di Amazon giri a pieno regime, come le altre ruote che muovono il trionfante colosso americano per le vie dell’Internet?

Dai report che affiorano in Rete, la situazione di Amazon Games Studios sembra qualcosa di complesso, con giochi dal concept imbarazzante, problemi di ascolto ai piani alti e un soffitto di cristallo che, dalle interviste a dipendenti ed ex-dipendenti, continua a intralciare il lavoro delle donne nella divisione.

Leggi anche –> Dove sono i giochi sviluppati da Amazon?

Bezos è il Re Mida del XXI secolo, farà il miracolo anche stavolta?