Grave lutto per i videogiocatori, ci lascia una leggenda

Una leggenda per i videogiocatori chiude per sempre gli occhi. Si tratta di un uomo che ha giocato un ruolo incisivo nell’industria 

Purtroppo il mondo dei videogiochi deve dire addio ad un grande volto che per anni ha caratterizzato l’industria videoludica. Un momento molto triste che ci porta inevitabilmente a soffrire per una scomparsa di un certo peso. Questo 2022, ha dovuto salutare con rammarico un uomo di grande spessore professionale. Per la precisione, la sua morte è stata annunciata del mese di dicembre, una leggenda che ha militato una quantità di anni impressionante per i videogiocatori.

videogiocatori leggenda
videogiocatori, se ne va una leggenda (fonte pexels)

Una carriera che vanta ben 30 anni, e ci lascia veramente prematuramente. Aveva solo 57 anni, una perdita incredibile per il regno britannico. È stata una figura di spicco, per circa 15 anni, all’interno di Lionhead. Fable e Black & White sono i titoli che portano la sua firma come responsabile, un merito veramente impressionante. Quest’anno, nonostante siano passati pochi giorni, abbiamo già dovuto dire addio ad un altro volto iconico del settore nome legato a Ubisoft.

La scomparsa sconvolgente di una leggenda per molti videogiocatori

Inoltre, a causa del covid-19, abbiamo dovuto dire addio anche ad un’altra leggenda videoludica. Paul McLaughlin è colui che rappresenta, nell’articolo di oggi, una perdita di un certo peso per il settore videoludico. Descritto come un mentore e un uomo meraviglioso, McLaughlin, rappresenta veramente un fiore all’occhiello per molti collaboratoriPaul è entrato nella mia vita nel 1990, quando ha iniziato a Bullfrog come impiegato numero quattro. Era il primo vero artista di giochi che avessi mai incontrato. Immediatamente è diventato inestimabile, una parte essenziale dei molti titoli a cui abbiamo lavorato…”. Con queste parole Peter Molyneux ha voluto rendere omaggio ad un uomo che ha veramente cambiato l’industria videoludica.

Leggi anche -> Xbox resuscita un vecchio gioco dopo 10 anni, contatti con Bandai Namco

videogiocatori leggenda
videogiocatori, se ne va una leggenda (fonte thegamer)

Inoltre, ha lavorato anche per lo sviluppatore 22cans rivestono un ruolo in particolare. Studio Art Director, una figura che ha significato moltissimo per la sua crescita professionale. È un professionista talmente incredibile che ha avuto anche la preparazione necessaria per mettere le mani a progetti del calibro di Curiosity, Godus e The Trial. Ci uniamo ad un lutto profondo, di tutto il mondo, ricordano che lascia la moglie e i figli.

Leggi anche -> Rivoluzione per Minecraft, arriva un personaggio terrificante

Sarà ricordato sempre per la sua incredibile umiltà e professionalità, come riportato dai numerosi colleghi che lo hanno conosciuto. Un uomo che ha saputo vedere sempre il lato giusto di ogni lavoro e collaborazione.