Mamma cambia password all’Xbox, bambino chiama la polizia

Mamma cambia password all’Xbox, un bambino ha chiamato la polizia per farsi immediatamente soccorrere. 

Bambino gioca Xbox
Bambino chiama alla polizia dopo che la mamma gli toglie l’Xbox (screenshot)

La passione per i videogiochi è qualcosa che unisce tantissime persone, milioni, in tutto il mondo. Sono veramente parecchie le persone che, giorno dopo giorno, si scordano del proprio mondo, dei propri impegni, della propria routine, dei dolori e delle fatiche della vita e, in questo periodo, del Covid-19, per giocare un po’. Immergendosi in un mondo nuovo, con nuove avventure e personaggi da sperimentare e conoscere. E magari farlo in compagnia di amici e conoscenti, che potranno accompagnarci in queste incredibile realtà parallele, alla scoperta di posti nuovi e soprattutto di noi stessi. Tutto questo e certamente di più ha causato una rabbia incontrollabile da parte di un ragazzino, che dopo aver compreso che la mamma gli aveva cambiato la password dell’Xbox ha deciso di far intervenire la polizia.

LEGGI ANCHE —> Daft Punk Lumines, il producer a Videogiochi.com: “Grande progetto, pessimo tempismo”

Bambino chiama la polizia: mamma cambia password dell’Xbox

Xbox Microsoft
Xbox Microsoft

Il fatto è accaduto in Canada, precisamete nella città di Halton. Qui un bambino dispettoso e non abbastanza studioso è stato punito dalla madre, che a sua insaputa gli ha cambiato la password del suo account Xbox. In questo modo il piccolino non ha potuto accedere al proprio account e videogiocare normalmente.

LEGGI ANCHE —> INIZIA IL WEEKEND- Fortnite e Genshin Impact, quali sono le sfide da completare

La cosa lo ha mandato su tutte le furie, facendogli completamente perdere il controllo. Difficilmente si può immaginare cosa deve essere stato fatto volare in stanza in quei minuti. Poi il colpo di genio del giovane videogiocatore insoddisfatto: chiamare la polizia. Accorsa sul posto, le forze dell’ordine hanno fatto notare che quella non era certamente un’emergenza e che la chiamata era inutile e anche pericolosa, dato che altrove poteva star succedendo qualcosa di veramente pericoloso. Quindi tutto si è concluso con una lavata di capo per il piccino e qualche ristata, con l’account ufficiale della polizia di Halton che ha ricordato a tutti che questo genere di cose non è un’emergenza. Scendi in basso per vedere l’ironico post, con citazione a The Office.

LINK UTILI