Microsoft prova a prevenire gli scalper a caccia di Xbox serie X/S

Microsoft sta tentando con un programma sperimentale di arginare il problema degli scalper che potrebbero far fare alla Xbox serie X/S la stessa fine della PlayStation 5.

Microsoft prova a prevenire gli scalper a caccia di Xbox serie X/S
Microsoft prova a prevenire gli scalper a caccia di Xbox serie X/S (foto: Microsoft)

Dopo quello che è successo, e che in parte continua a succedere, con Sony che disperatamente sta cercando di produrre abbastanza PlayStation 5 da poter accontentare i clienti nonostante gli scalper che continuano a fare incetta della console, Microsoft ha deciso di provare una strategia preventiva con quelli che proveranno ad acquistare la nuova Xbox serie X/S.

L’idea di Microsoft è passare attraverso Xbox Insider Hub che si trova sulla Xbox One. Il programma si chiama Console Purchase Pilot e permette, a chi vuole, di prenotarsi e acquistare una Xbox di ultima generazione. Il sistema è pensato per permettere la registrazione al programma tramite pc o Xbox ma l’acquisto poi deve essere fatto solo tramite console.

Leggi anche –> Final Fantasy 7 Remake Intergrade pre-ordinabile su Amazon con sconto

Microsoft Console Purchase Pilot: come ti neutralizzo lo scalper

Microsoft prova a prevenire gli scalper a caccia di Xbox serie X/S
Microsoft prova a prevenire gli scalper a caccia di Xbox serie X/S (foto: Microsoft)

Quelli di Microsoft devono aver studiato in maniera approfondita il problema che Sony sta avendo e ha avuto con la PlayStation 5 e gli scalper che hanno fatto incetta sugli store online della console ogni volta che ne arrivava una nuova partita impedendo ai comuni mortali di acquistarla al prezzo del negozio.

Per il mercato americano, al momento, Microsoft ha quindi in mente di implementare un sistema che permetta a quanti possiedono una Xbox One di avere una corsia privilegiata nell’acquisto della Xbox di prossima generazione passando attraverso il Console Purchase Pilot. Il sistema funziona tramite lo Xbox Insider Hub disponibile sia per Xbox One sia in ambiente Windows 10.

Quello che occorre fare è registrarsi al programma attraverso l’Xbox o il pc e poi entrare e fare l’acquisto tramite l’Xbox One. Ci sono però due questioni che la scelta di Microsoft solleva. La prima questione è il fatto che il programma sia limitato solo agli Stati Uniti, di fatto impedendo al resto degli utenti globali di Microsoft di poter usufruire del programma e quindi di potersi comprare una Xbox serie X/S senza dover fare la lotta con gli scalper.

La seconda questione è che il programma Insider Hub è un programma per il quale si viene scelti, cioè non è automatico che nonostante si sia mostrato interesse ad entrare si faccia poi parte dello Insider Hub e si possa quindi acquistare l’Xbox.

Leggi anche –> VIDEORECENSIONE – Mass Effect Legendary Edition: ricordare e dimenticare

Quello che troviamo noi di positivo in questa faccenda è che almeno sembra che Microsoft stia effettivamente facendo qualcosa per migliorare la situazione di quanti hanno cercato invano di acquistare la nuova console., qualcosa che vada oltre l’aumentare la produzione. Qualcosa che Sony, almeno all’apparenza, non sembra aver fatto o quantomeno non in un modo efficace.

Link utili

Microsoft prova a prevenire gli scalper a caccia di Xbox serie X/S
Microsoft prova a prevenire gli scalper a caccia di Xbox serie X/S (foto: youtube)