Nuova malattia uccide 5 persone: 40 hanno sintomi orribili

Paura in Canada per una misteriosa nuova malattia. Sono morte 5 persone ed è simile alla mucca pazza, ecco i sintomi dei 40 casi segnalati

Nuova malattia
Nuova malattia, i sintomi simili al morbo della mucca pazza (pixabay)

In Canada sono arrivate circa 40 segnalazioni riguardo ad una sindrome neurologica ancora sconosciuta. Il tutto è accaduto nella provincia del New Brunswick. Si tratta di una qualcosa che, secondo i dati raccolti, sarebbe in grado di colpire tutte le fasce di età. Al momento sembra che la nuova malattia si possa contrarre sia attraverso il cibo, sia con l’acqua che per via aerea.

Questa si manifesta poi con sintomi che comprendono cambiamenti comportamentali, dolori inspiegabili, problemi di coordinazione e allucinazioni. Per il momento le persone colpite sono 43, con sintomi simili alla malattia di Creutzfeldt-Jakob (CJD). Quest’ultima è una sindrome cerebrale rara e molto pericolosa che comprende l’encefalopatia spongiforme bovina (BSE), conosciuta più comunemente come “morbo della mucca pazza”.

Leggi anche -> PlayStation 5 in ottone? Qualcuno l’ha fabbricata – VIDEO

I sintomi della nuova malattia che ha ucciso 5 persone

Nuova malattia
Nuova malattia, i sintomi simili al morbo della mucca pazza (pixabay)

Gli specialisti sono già al lavoro per individuare quante più informazioni possibili riguardo la malattia e sulle cause scatenanti. Il neurologo Alier Marrero, che sta guidando un team di ricerca, afferma che i pazienti riscontrano delle caratteristiche cliniche che corrispondono a malattie da prioni. Una è proprio la malattia di Creutzfeldt-Jakob, tuttavia non sussistono prove che dimostrino la presenza di questa sindrome o qualsiasi altra forma di malattia da prioni.

Per il momento i casi sono concentrati nella penisola Acadiana, nel Nord-Est del New Brunswick e nella regione di Moncton nel Sud-Est. Il dottor Neil Cashman, esperto di malattie ha così commentato: “Non ci sono prove, nemmeno un accenno, anche nelle tre autospie che sono state eseguite, di una malattia da prioni umana. È qualcosa di inaspettato per me, francamente”.

Coloro che sono stati colpiti da questa sindrome neurologica, nel corso di 18-36 mesi, hanno sviluppato mano a mano dei sintomi sempre più gravi:

  • Si inizia con dei dolori e spasmi inspiegabili;
  • Poi procede ad un declino cognitivo in cui si verificano anche cambiamenti comportamentali;
  • Seguono allucinazioni ed atrofia muscolare.

Leggi anche -> Impiego militare per gli HoloLens di Microsoft: programma IVAS

L’ipotesi attualmente evidenziata è che possa essere causata da una tossina ambientale, visto la limitazione geografica dei casi segnalati. Inoltre Cashman ha aggiunto che alcuni dei possibili sospetti fanno riferimento alla B-metilammino-L-alanina (BMAA) e l’acido domoico. Sono entrambe delle tossine che a volte si accumulano nei pesci e nei crostacei. Infine conclude che è possibile che le indagini svelino la causa in una settimana, così come possa occorrere anche un anno di tempo.

LINK UTILI

Ps5 con lettore
Ps5 con lettore (screenshot YouTube)