Ci sono ottime notizie per chi aspetta Ghostwire Tokyo

Manca oramai veramente poco per l’arrivo di Ghostwire Tokyo. Il titolo pubblicato da Square Enix ha una caratteristica per i videogiocatori molto gradita 

Per tutti gli amanti di questo videogioco, oggi siamo portatori di buone notizie. Difatti siamo venuti a conoscenza di un dettaglio veramente niente male. E andiamo subito a parlarne. Ghostwire Tokyo, questo il videogioco che sta per vedere finalmente la luce nella libreria videogiochi globale. Lo studio di sviluppo ha fatto veramente un lavoro incredibile.

Ghostwire Tokyo
Ghostwire Tokyo novità incredibile (fonte bethesda)

Siamo stati consapevoli della grande passo in avanti che il team è riuscito a fare con i con il gioco in questione. Pare proprio che, dopo aver dato prova di un incredibile lavoro grazie a The Evil Within, siano riusciti a riproporre questo incredibile risultato. Tra grandi arrivi e notizie incredibili, abbiamo parlato anche della richiesta del creatore di RE 4 che ha avanzato a Capcom.

Ghostwire Tokyo, una sorpresa più che gradita dai giocatori

Per non parlare poi dell’arrivo della grande vecchia gloria di Oddworld. Le novità non mancano mai insomma, come l’opera di cui parliamo oggi in collaborazione tra Tango Gameworks e Bethesda Softwork. Sta per portare, il 25 marzo, all’interno delle nostre case un nuovo thriller horror veramente di spicco. PS5 e PC possono sicuramente vantare, grazie a Ghostwire Tokyo, un titolo veramente di spicco. Siamo stati protagonisti di come, sul canale ufficiale YouTube di PlayStation, abbia addirittura ricevuto uno showcase dedicato. Questo ci ha permesso di conoscere il frutto del duro lavoro del team di sviluppo. Ma la cosa che ci ha stupito di Ghostwriter Tokyo è un particolare che è molto apprezzato dai giocatori da PC. Ovviamente non stiamo parlando della grafica, che ha un livello veramente impressionante.

Leggi anche -> Esclusiva Playstation arriva su Xbox, la data ufficiale

Ghostwire Tokyo
Ghostwire Tokyo novità incredibile (fonte bethesda)

Si tratta di un dettaglio che, come i videogiocatori sanno bene, fa la differenza. Il titolo in cui vestiamo i panni di un personaggio in grado di utilizzare arti magiche spettrali per fronteggiare delle strane sparizioni a causa di presenze in una Tokyo infestata da entità misteriose. Questo è un tipo di titolo in stile open map, e quello che ci ha stupito è proprio l’argomento spazio di archiviazione. Ed abbiamo scoperto con grande felicità che è veramente esiguo.

Leggi anche -> Epic Games, giochi gratis anche nel 2022: nuovo progetto

Prima di tutto consideriamo le specifiche minime necessarie per poter giocare come Windows 10 a 64-Bit, Intel Core i7 4770K 3.5GHZ o AMD RYZEN 5 2600, 12GB di RAM di memoria, NVIDIA GTX 1060 o AMD RX 5500 XT (VRAM 6GB o superiore) come scheda video e la DirectX versione 12. Parliamo di soli 20GB di spazio necessario, che rispetto ai giochi di oggi sono veramente pochi.