In Persona 5 si potrà ricevere l'aiuto dei propri amici online

Persona 5 include molte feature online, rivelate nel numero di questa settimana di Famitsu, ma non c'è da aspettarsi niente di mastodontico o che faccia diventare il titolo un multigiocatore classico tutto d'un tratto. Nel gioco, come membri della Phantom Thieves Alliance, sarà possibile per i giocatori inserirsi nelle battaglie per aiutarsi l'un l'altro contro i nemici.

Una volta che i giocatori entrano nel gruppo in questione, altri possono entrare nelle battaglie, nelle esplorazioni dei dungeon, come in ognuna delle attività scolastiche che sono parte di Persona 5. Un compagno che è andato KO potrà essere preso in ostaggio dai nemici durante la battaglia, e se il giocatore non riesce a salvarlo, qualcun altro che è connesso online potrà intervenire. Sarà anche possibile prevenire la fuga dei nemici dalla mappa, così che un giocatore possa sconfiggerli e continuare senza essere notato.

Come per le attività giornaliere dei giocatori, le funzionalità online danno ispirazione a chi non sa come passare il proprio tempo. Le cose che fanno gli altri membri della comunità tra le battaglie sono registrate e visibili da tutti, e le domande chieste in classe vengono segnalate per tutti, con tanti di percentuali che mostrano le scelte di ognuno.

Persona 5 sarà disponibile il 14 febbraio 2017, ma i fan giapponesi potranno giocarlo su PlayStation 3 e PlayStation 4 già dal 15 settembre prossimo.

Fonte

Leave a reply