L’attesissimo Gotham Knights diventa anche serie TV

Gotham Knights il nuovo gioco ambientato nel mondo dell’eroe oscuro della DC deve ancora invadere le nostre console ma a quanto pare è un prodotto che piace talmente tanto da potersi trasformare a breve anche in una serie tv.

Quando qualcosa si muove a Gotham City il mondo dei fan dei videogiochi e dei fumetti drizza le orecchie e attende un Batsegnale. Stavolta il segnale è arrivato, ma non è la data di uscita definitiva del prodotto Warner Bros. I vigilanti scalcinati potrebbero ben presto farci visita sotto forma di serie tv se tutto andrà come deve.

L'attesissimo Gotham Knights diventa anche serie TV
L’attesissimo Gotham Knights diventa anche serie TV (foto: WB)

Le informazioni riguardano le intenzioni di The CW che avrebbe deciso di smuovere le acque e farsi confezionare un po’ di pilot. E nella lista della spesa ci sono anche i vigilanti di Gotham City.

Gotham Knights, un pilot firmato dal team Batwoman

Sappiamo già la storia che tiene insieme il prossimo epico gioco WB nel mondo del Cavaliere Oscuro. Bruce Wayne è morto e il “suo ribelle figlio adottivo” decide di formare un’alleanza strategica con i frutti dei lombi di quelli che un tempo erano gli arcinemici del Crociato Incappucciato per difendere la città da una minaccia ancora maggiore.

Leggi anche -> Gli sviluppatori di Journey a lavoro su nuovo “progetto magico”

L'attesissimo Gotham Knights diventa anche serie TV
L’attesissimo Gotham Knights diventa anche serie TV (foto: youtube)

Di attori non se ne parla per ora ma, paradossalmente, sembra che il team che si sta occupando del trattamento per il pilot non sia in alcun modo legato a quello che si è occupato del gioco. Una fortunata coincidenza quindi potrebbe legare la scelta di WB di lavorare nel mondo di Gotham City sia sotto forma di videogioco sia sotto forma di serie tv. Sappiamo comunque che a scrivere questo pilot sarà il trio che ha creato Batwoman: Chad Fiveash, James Stoteraux e Natalie Abrams.

Leggi anche -> Disponibilità PS5, Sony in difficoltà: difficile trovarla ancora per molto

E, altra stranezza ma non troppo, il team non ha il compito di creare un universo alternativo per infilare i Gotham Knights nell’universo di Batwoman contaminato già da Arrow. L’unica cosa che videogioco e serie hanno in comune è ovviamente il materiale di partenza: un Robin a scelta tra Tim Drake, Jason Todd e Dick Grayson che si ritrova accusato di aver ucciso proprio Batman con la complicità probabilmente delle figlie di Cluemaster e di Lady Shiva. Il gioco è previsto quest’anno, per la serie tv dovremmo aspettare almeno fino al 2023.