PlayStation VR, Sony pensa ad una versione wireless e più economica

Sony sta puntando molto su PlayStation VR, non solo dal punto di vista del marketing e, cosa più interessante, non badando soltanto al dispositivo che arriverà sugli scaffali dei negozi il 13 ottobre.

Il reparto di ricerca e sviluppo del colosso nipponico è infatti ancora al lavoro per perfezionare la sua piattaforma e abbatterne i costi in tempi ragionevoli.

Masayasu Ito, dirigente Sony, ha precisato nel corso di una recente intervista che il platform holder intende rendere completamente wireless la prossima iterazione di PlayStation VR.

Lo standard scelto sarebbe quello dei 5Ghz, in luogo dei più comuni 2.4, e permetterebbe forse permettere di rinunciare all'unità esterna che farà da intermediaria tra PS4 e il visore.

Inoltre, l'obiettivo è fare del dispositivo per la realtà virtuale un oggetto di tecnologia che sia accessibile a molti, e la prima misura in tal senso sarà abbassarne il costo man mano che Sony avrà più confidenza con i processi produttivi.

Una prassi, quello dell'aggiornamento e dell'abbattimento del prezzo al pubblico, molto comune nel mondo della tecnologia di consumo e che fa ben sperare per la longevità di PlayStation VR.

Fonte

Leave a reply