Il prossimo grande Soulslike è quasi pronto per il lancio

Il genere dei soulslike sta per accogliere un nuovo gioco, di cui abbiamo sentito tanto parlare e che abbiamo anche temuto di non vedere per un altro po’ ma ora dai developer arrivano conferme rassicuranti.

Un gioco che è innovativo sia per il protagonista e la storia raccontata sia per il modo in cui la storia sarà raccontata, promette il game director del team di sviluppo. Un gioco che, ed è un’altra cosa che piacerà a moltissimi giocatori e moltissime giocatrici, non è una esclusiva e che quindi uscirà su tutte le console e le piattaforme.

Il prossimo grande Soulslike è quasi pronto per il lancio
Il prossimo grande Soulslike è quasi pronto per il lancio (foto Steam)

Del resto quando il tuo titolo in sviluppo parla di un personaggio conosciuto in tutto il mondo non ha senso farne una esclusiva. Lies of P sarà un passo avanti nel genere dei soulslike, inaugurato da FromSoftware ma ora diventato ispirazione anche per altri team di sviluppo.

Lies of P, il soulslike che non dice bugie (forse)

Quando si pensa a Pinocchio quello che viene in mente è il burattino di legno immaginato da Disney e riproposto in più versioni negli anni. Per questo l’idea di fondo che sorregge il nuovo soulslike in produzione da parte del team NEOWIZ è intrigante. Come raccontato dallo stesso game director ai colleghi giapponesi di 4Gamer, è proprio l’ambientazione e la scelta di Pinocchio a rendere il loro gioco un unicum.

Il prossimo grande Soulslike è quasi pronto per il lancio
Il prossimo grande Soulslike è quasi pronto per il lancio (foto Steam)

E a costo di perdere parte del pubblico potenziale, NEOWIZ ha deciso di concentrarsi sull’esperienza singolo giocatore anzichè aggiugnere da subito un multiplayer. Un inizio a piccoli passi con un burattino lanciato nella Bellle Epoque, il momento di calma apparente tra fine Ottocento e inizio Novecento che servì da paravento fino all’ultimo a quel cataclisma che poi sarebbe stato la Prima Guerra Mondiale. Un’altra cosa mai vista: una versione dark di Pinocchio in una versione dark della Belle Epoque.

Il burattino bugiardo e il periodo più falso della storia del mondo insieme. A ben vedere una alchimia che non può non funzionare. E un gioco che, dopo essere arrivato al 70% di sviluppo ad agosto scorso, ormai è quasi pronto anche se oltre la finestra di lancio fermata al 2023 non sappiamo la data ufficiale. Un gioco che terremo d’occhio per vedere se sarà poi tra i migliori dell’anno che verrà.