Questo gioco horror ti chiama codardo se chiedi il reso su Steam

Un gioco horror sta facendo impazzire i giocatori di Steam, con una politica sui resi richiesti davvero molto… aggressiva. 

Steam è una delle piattforme più amate al mondo per quanto concerne il gaming, senza dubbio la più amata da tutti i videogiocatori che possiedono un PC e che non vedono l’ora, di giorno in giorno, di provare le incredibili novità che vengono aggiunte alla sua infinita selezione di titoli. Oggi giorno, infatti, sullo store di Valve vengono inseriti nuovi videogiochi, certi davvero molto interessanti. Altri invece sono poco più di un esperimento da parte di qualche giovane sviluppatore alle prime armi, e alcuni sono in tutto e per tutto dei modi per fare soldi e scappare con l’incasso.

Questo gioco horror ti chiama codardo se chiedi il reso su Steam

Ci sono però anche dei titoli molto particolare che, in qualche forma, giocano con te e trascendono la classica interazione tra utente e videogame. E il gioco di cui parliamo in questo articolo è senza dubbio molto particolare, sta anche iniziando ad avere una certa fama tra i giocatori del pianeta. Parliamo di Refund Me If You Can.

Refund Me If You Can, se fai il reso sei un codardo

Refund Me If You Can è stato lanciato su Steam il 22 luglio 2022. La trama del gioco è piuttosto semplice, e non si distacca troppo da tantissimi altri titoli che sono presenti su Steam. Sarah sta avendo un incubo. Solo voi potete svegliarla. Per farlo, dovrete trovare la strada attraverso il labirinto. Sono oltre 100 le strade disponibili, ma soltanto una porta fuori dal labirinto e vi permette di salvarvi. Ma c’è molto di più.

Refund Me if You Can mostro
Refund Me if You Can mostro

Il gioco deve essere completato prima di due ore, altrimenti tutto si bloccherà e non potrete uscire dal labirinto. Una volta finito il gioco, entro le due ore, potrete approfittare delle politiche di Steam e chiedere il rimborso, di fatto recuperendo i 3.99 euro spesi pur avendo giocato l’intera esperienza. Se lo fate, però, il gioco vi chiamerà codardi. Come specificano gli sviluppatori di Sungame Studio: “Quando giocate a questo gioco, accettate di finirlo prima di chiedere un rimborso, a meno che non siate dei codardi”. Una presa di posizione contro le politiche di Steam e una sfida verso gli utenti. Sotto il gameplay, qui invece una promozione incredibile.