Rainbow Six Siege, la nuova stagione accontenta proprio tutti

Siamo entrati ufficialmente nel settimo anno di Rainbow Six Siege e Ubisoft ha colto l’occasione per mostrare che cosa possiamo ragionevolmente aspettare di trovarci nella roadmap dei contenuti di quest’anno.

Vi diciamo subito che se neanche quello che c’è nella roadmap dell’anno 7 riesce a convincervi che il gioco si sta evolvendo dovete prendervi una pausa ufficiale da Rainbow Six per schiarirvi le idee perché c’è veramente di tutto. A partire da 4 nuovi operatori uno per ogni stagione, tre nuove mappe e tutta una serie di bilanciamenti positivi.

Rainbow Six Siege, la nuova stagione accontenta proprio tutti
Rainbow Six Siege, la nuova stagione accontenta proprio tutti (foto: Ubisoft)

Vediamo quindi più nel dettaglio tutti i nuovi contenuti previsti per questo anno 7 che si preannuncia molto ricco con anche una nuova modalità denominata Team Deathmatch per cui ci sarà da subito la prima mappa esclusiva.

Rainbow Six Siege accontenta i fan e vi dà tutto

Cominciamo subito con il parlarvi dei nuovi operatori che Ubisoft ha deciso di inserire nell’anno 7 del gioco. Saranno 4, uno a stagione e in particolare avremo in ordine di arrivo: un nuovo operatore di nazionalità giapponese, un operatore di nazionalità belga, un operatore proveniente da Singapore e uno con passaporto colombiano. Come fare il giro del mondo in un anno di gioco.

Leggi anche -> FIFA 22 diventa gratis da oggi, l’annuncio ufficiale

Per quello che riguarda il primo nuovo operatore e la prima stagione abbiamo già potuto toccare con mano la cosiddetta Demon Veil che ci ha portato Azami. Ma probabilmente non sono i nuovi operatori l’aggiunta più interessante e gradita dai fan del mondo di Tom Clancy. Tutti infatti chiedevano un solo grande aggiornamento: il crossplay e la cross progression. E in questo sono stati finalmente accontentati. C’è in più un restyling del sistema che trasforma in punteggio il comportamento dei giocatori per evitare l’accumulo di tossicità che purtroppo più di qualche volta ha rovinato l’esperienza ai giocatori.

Parlando di mappe, la prima sarà Emerald Plains, ispirata alla verde Irlanda, la seconda nuova mappa arriverà con la stagione 3 mentre la terza mappa, ambientata in Grecia sarà proprio esclusiva della nuova modalità Team Deathmatch. si tratta quindi di un aggiornamento davvero succoso. Per questo nuovo anno di Rainbow Six Siege ci sono, di nuovo, due possibilità di acquistare il Battle Pass annuale, quello regolare e la versione vip con oggetti esclusivi e crediti in più.

Leggi anche -> Crysis 4, un filmato mostra la potenza dell’Unreal Engine – VIDEO

Si tratta di un passo molto promettente da parte di Ubisoft soprattutto negli aspetti legati maggiormente all’ambiente di gioco e ai rapporti che si vengono a creare sul campo di battaglia, una delle cose su cui più spesso si sono concentrate le lamentele e i report negativi da parte dei giocatori a Ubisoft.