Rocket League ha venduto 10,5 milioni di copie, nessun sequel in programma al momento

Psyonix ha annunciato un nuovo importante traguardo per Rocket League: il titolo ha raggiunto l'incredibile cifra di 10,5 milioni di unità vendute su PC (via Steam), PlayStation 4 e Xbox One.

Il numero dei giocatori invece ha raggiunto un totale di 29 milioni, cifra che include gli utenti che hanno partecipato alle partite in split-screen locale e le copie ottenute gratuitamente grazie al PlayStation Plus. Rocket League, infatti, venne lanciato su PlayStation 4 nel luglio del 2015 direttamente all'interno della Instant Game Collection.

Circa 7 milioni degli utenti registrati (un quarto del totale) hanno giocato almeno una volta nel corso del mese di febbraio, segno che la fan base è ancora affezionata dopo un anno e mezzo dall'uscita.

Non solo, a detta del vicepresidente di Psyonix, Jeremy Dunham, la comunità continua ad allargarsi, per cui al momento non è in programma il rilascio di un sequel, nonostante non manchino gli incentivi finanziari.

Psyonix ha anche ricevuto diverse offerte di collaborazione da parte di grossi publisher ma, data la natura del progetto, il team non crede sia necessaria una partnership di questo tipo.

Rocket League è disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Fonte

Leave a reply